Resta in contatto

News

US – La crisi del Cagliari non sfiora un Joao Pedro mai visto 

Il brasiliano ha finora messo a segno sedici reti: un bottino che lo lancia tra i migliori cannonieri della Serie A e che lo avvicina al record rossoblù di Suazo

Decisamente la sua stagione migliore. Se il Cagliari è in crisi di risultati, non è così per Joao Pedro, capace di andare a segno con una regolarità mai vista prima. Anche contro la Roma ha confermato il trend stagionale: come riporta L’Unione Sarda, non è rimasto più di due gare senza timbrare il cartellino.

La doppietta contro i giallorossi di Paulo Fonseca non è servita a portare un risultato positivo alla squadra, e questa è stata la prima volta. In tutto ora fanno sedici reti: il brasiliano è andato a bersaglio in dodici delle venticinque gare giocate finora. Un bottino che gli permette di staccare l’atalantino Ilicic (15 gol), e insidiare l’interista Lukaku (a quota 17). L’obiettivo è ora puntato sul record di reti stagionale di Suazo (22).

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Cagliarinelcuore
Cagliarinelcuore
2 mesi fa

Ed ora a Ferrara, porta a casa il pallone della partita!

wengwire
wengwire
2 mesi fa

bufvcgphken nxsudnosznf dejpkdcz fjfkobxh hyaqqozsq
Le ragazze conoscono i ragazzi , trrascorrono una notte luminosa in città , dopo di che tornano a casa insieme dove … Dipendde da te! Iscriviti per w­w­w­.­kk­iss­.­club

Ricky
Ricky
2 mesi fa

Speriamo Che si giochi…

Guardate in Spagna, Germania, INGHILTERRA, si giocano normalmente tutte le partite, stadi pieni…. Perche in Italia e differente 😳😳😎….

Ludo
Ludo
2 mesi fa
Reply to  Ricky

Perchè siamo un paese di vecchi, un terzo della nazione dicono sia intorno ai 60 anni. Quindi, per tutelare i nostri cari e non saturare i centri di terapia intensiva varano misure. Questa è la cronaca. Poi, intorno a questo, un mare di opinioni, polemiche. Personalmente, mi chiedo se all’estero avrebbero lasciato fallire tra i debiti e la fame le piccole attività. Qui a Roma, tanto hanno detto, ma i mutui si continuano a pagare ed il lavoro è fermo.

Ludo
Ludo
2 mesi fa
Reply to  Ricky

In questo paese di delinquenti, contano più gli introiti legati ad una partita di calcio che quelli riferiti all’economia familiare. E qui, l’errore e la tendenza di cadere nella retorica è tale che mi fermo per non commettere gli errori di tanti. Considera, infine, che gli altri paesi sono dipinti in modo artefatto: vorrei vedere se facessero il tampone a tutti cosa accadrebbe. Ecc… ecc…

Antonio leone
Antonio leone
2 mesi fa
Reply to  Ludo

La differenza che altri paesi hanno la sanità 10 volte migliore della mostra quindi li sono pronti noi no!in lombardia hanno 300 posti in terapia intensiva …e quelli che stanno fuori?!che fine fanno?!

PaoloS
PaoloS
2 mesi fa

Credo che il suo rendimento quest’anno sia dato dall’assenza di Pavoletti e di conseguenza il cambio tattico in fase di attacco. Se prima con Leonardo il perno offensivo girava tutto sulle sue giocate, oggi, insieme ad un nuovo centrocampo si è assunto la responsabilità concessa da questo nuovo modulo e non sta sfigurando. Peccato invece x le prestazioni di Simeone che nonostante la tenacia e l’entusiasmo non è riuscito a raccogliere ciò che ha seminato finora.

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Grandissimo Herrera!!! Garra uruguagia, cuore rossoblu."

Mario Brugnera

Ultimo commento: "Ricordo quel grande Cagliari seppur 12enne...È stato la colonna sonora della mia crescita e della mia vita. Ancora oggi ripenso alla immensa fortuna..."
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Un 6 posto grandioso che purtroppo non fruttò la qualificazione Uefa perché all'epoca avevamo solo 2 squadre qualificate se non sbaglio..."

Massimiliano Cappioli

Ultimo commento: "Non dimenticherò mai le sue lacrime durante il suo ultimo giro di campo. Grande Cappio"

Carmine Longo

Ultimo commento: "È vero, Arrica è stato il più grande ma venne favorito da Angelo Moratti che foraggiava il Cagliari affinché Riva non andasse alla Juve. Gran..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News