Resta in contatto

Esclusive

ESCLUSIVA – Lucio Bernardini: “Che ricordi di Cagliari! E quelle punizioni con Cappioli…”

Ai nostri microfoni il centrocampista che ha vissuto gli anni bui a metà degli anni 80, fino alla rinascita con Claudio Ranieri in panchina

“E Lucio, Lucio, Lucio, Bernardini…E Bibi, Bibi, Bibi Provitali…E Mauro, Mauro, Mauro Valentini..Olè, olè, olè Claudio Ranieri!”

Chi non ricorda questo coretto che accompagnò il Cagliari nelle sue gare alla fine degli anni 80! Dalla C1 fino alla serie A, una cavalcata bellissima per una squadra che solo qualche anno prima aveva clamorosamente rischiato il fallimento, a poco più di quindici anni dal suo storico scudetto.

A capo di quella “banda” c’era proprio Lucio Bernardini. Non era un semplice numero dieci dalle geometrie precise; era il vero e proprio leader di quel mix di esperienza e soprattutto giovinezza.

Con lui abbiamo parlato della sua esperienza con la maglia rossoblù e del momento difficile del Cagliari attuale:

Sei tornato qui per il Last Match del Sant’Elia. Quanti ricordi!

“Senz’altro! E’ stata una bellissima serata che ricordo con grandissimo piacere. Ho tantissimi e bellissimi ricordi della mia esperienza con il Cagliari, soprattutto il giorno del mio esordio contro il Genoa: entrai dalla panchina e feci goal. Poi la meravigliosa scalata fino alla serie A. Fu bellissimo vedere tantissime persone all’aeroporto dopo il pareggio di Pisa, nonché il giro di campo che facemmo dopo la gara contro la Triestina”

Non prima, però, di aver attraversato un momento difficilissimo.

“Vero. Il Cagliari era sull’orlo del fallimento, ma grazie all’impegno della famiglia Orrù, di Gigi Riva ed altri imprenditori riuscì a salvarsi. Poi fu compito nostro andare in campo ed ottenere i risultati. Eravamo uno splendido gruppo di ragazzi, unito ed umile”

Il marchio di fabbrica diventò il calcio di punizione con Massimiliano Cappioli.

“Come dimenticarlo! E’ stato un gesto tecnico che non mi è più capitato di vedere. Ci allenavamo spesso con Massimiliano per trovare i sincronismi e la coordinazione corretta. Poi lui aveva un tiro fortissimo e spesso abbiamo fatto gioire il pubblico del Sant’Elia”

Veniamo ad oggi. Il Cagliari è in grandissima difficoltà: secondo te cosa dovrebbe fare per uscire da questo periodo?

“Fermo restando che i problemi bisognerebbe viverli in prima persona per poter studiare una soluzione, dico che il gruppo dovrebbe fare di tutto per cercare di rimanere unito, umile e compatto. I giocatori devono collaborare ed aiutarsi l’un l’altro. Del resto hanno iniziato benissimo il campionato, non possono dimenticarsi di ciò”

Considerata la rosa potrebbe effettivamente mirare a qualcosa di importante?

“Anzitutto un’onorevole salvezza è la cosa più importante. Se poi ci sarà la possibilità ed il tempo necessario per aspirare qualcosa di più ben venga”

 

 

55 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
55 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Io ricordo come se fosse una filastrocca… Ielpo, Festa, Davin, Depaola, Valentini, Firicano, Cappioli,Pulga,Provitali(Coppola),Bernardini, Piovani…💪

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Un bravissimo calciatore

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

il Platini della serie B

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

A differenza di Pulga qualche volta verticalizzava

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Grande centrocampista e grande capitano poteva tranquillamente giocare in serie A e anche coesistere con Matteoli im quel centrocampo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Io ero bambino. Gli volevo un sacco bene. Mi piacerebbe che la società valorizzasse a dovere queste figure che hanno partecipato a fare la storia del Cagliari: Bernardini, ielpo, pulga, cappioli… Non si vedono mai. de Paola valentini, provitali. Io me li ricordo tutti con grande affetto di tifoso bambino.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Grandissimo Lucio …Ielpo in porta…..cappioli….Pedro gol Piovani….De Paola….Bibi Provitali che bomber….Una Squadra Umile Unita Unica le tre U……non voglio fare paragoni….Giovannelli Firicano…che Squadra giovani ma fortissimi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

29 maggio 1988. Il cagliari batte il foggia 1-0 con gol di Bernardini e il Cagliari evita la retrocessione in C2

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Fu trattato male

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Che giocatori e che Cagliari , ma anche allenatore

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Rigorista ufficiale

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

E se lo ricordo..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Mitico!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Paolino Pasquale Rocco

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Paolo Roccatani

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Lucio apparecchiava e Massimiliano colpiva al volo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Quando alzava la palla sulle punizioni per il tiro di cappioli

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Bravissimo in copia con capioli

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Le punizioni battute sollevando la palla in aria per consentire la sventola di collo di Cappioli.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Cappioli Bernardini Provitali….😍❤💙❤💙Il mio Cagliari!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Grande giocatore 👏🏻

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Grande Capitano…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Un grande

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Un grande lui coppola privitali e cappioli sulla destra

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Uno di quei Grandi Calciatori della Super cavalcata dalla C alla A

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Grande regista

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

e Lucio Lucio Lucio Bernardini e Bibi Bibi Provitali Ale’ Ale’ ale’ Casteddu Ale’

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Si ma perché avevamo lui il signorino (Ranieri) non volle Zola….disse che avevamo gia’ il N^ 10….tirate le conclusioni……

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Bel centrocampista…elegante ma anche di quantita’. Bei ricordi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Bravissimo centrocampista. Uno dei migliori che ho visto nel Cagliari

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Avrebbe meritato di stare in serie A

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Un regista davvero bravo 👏

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

…. ho un bel ricordo del bravo lucio… rimase con noi anche in C insieme a Pulga, Danielle Davin e Mauro Valentini…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Che punizioni che sapevano battere lui e cappioli,grandiii👍👍👏💙💓

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Il primo Cagliari che ho visto allo stadio. E lui ne era il leader. Ottime geometrie. E anche freddo rigorista

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Semplicemente il capitano del cagliari di cui mi sono innamorato❤❤❤❤❤❤grande lucio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Grande Lucio conservo gelosamente la tua maglia numero 10…👏👏👏👏

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

E Lucio Lucio Bernardini e bibk bibi provitali e Mauro Mauro Valentini ale ale ale Claudio Ranieri……indimenticabile canzone delle promozioni

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Grande tecnica, un bellissimo ricordo, uno dei migliori centrocampisti che sono passati a Cagliari!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Le punizioni con cappioli un bel ricordo! Peccato che in serie a lo hanno liquidato cmq un grande

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Bei tempi. Almeno quelli sono stati bei tempi di grinta cuore emozione e carattere con umiltà e sano lavoro. Oggi sono leggermente disgustato.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Uno bravo, in A non avrebbe per niente sfigurato, l’avrei visto molto bene! 💖💙

Forza Cagliari
Forza Cagliari
3 mesi fa

Parole sagge da uno che di gruppi vincenti se ne intende. Il Cagliari di oggi dovrebbe prendere esempio da quel Cagliari di Bernardini

Emiliano
Emiliano
3 mesi fa

Quello era un Cagliari che entusiasmava si era creato in città un entusiasmo vero sincero che ci ha riportati tutti in sere A. Grandissimo tifo grandissimo gruppo e grandissimo allenatore. Oggi che ci sono i soldi i grandi progetti..non esiste ombra di entusiasmo. Schifo! E via Maran.

luca vitiello
luca vitiello
3 mesi fa

La partita di Pisa fu epica. Ricordo ancora lo stadio pieno di tifosi Sardi.

tonirossoblu
tonirossoblu
3 mesi fa
Reply to  luca vitiello

C’ero anche io, treno speciale

Marco
Marco
3 mesi fa

Eccome se me le ricordo quelle punizioni…., palla sollevata da Bernardini e tiro di collo di Cappioli. Fantastiche!!!!

Michele Cagliari
3 mesi fa

Cmq era alè alè alè Claudio Ranieri!!!

Shardancast
Shardancast
3 mesi fa
Reply to  Michele

E “Mauro Valentini” veniva prima di “Bibi Provitali”, se la memoria non mi inganna.

Michele Cagliari
3 mesi fa
Reply to  Shardancast

No. Assolutamente

Giambattista Lampis
3 mesi fa

Io Bernardini me lo ricordo giovane alla Rondinella Marzocco, dove io avevo l’abbonamento, con quella squadra Bernardini sarebbe potuto salire in B, ma la società frenò, poi fu acquistato dal Cagliari dove fece dei campionati strepitosi, si vedeva sin da ragazzo che aveva qualità.

Sergio
Sergio
3 mesi fa

Gran bella foto….W Lucio, grande cavalcata dalla C alla A. FORZA CAGLIARI

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Grandissimo Herrera!!! Garra uruguagia, cuore rossoblu."

Mario Brugnera

Ultimo commento: "Ricordo quel grande Cagliari seppur 12enne...È stato la colonna sonora della mia crescita e della mia vita. Ancora oggi ripenso alla immensa fortuna..."
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Un 6 posto grandioso che purtroppo non fruttò la qualificazione Uefa perché all'epoca avevamo solo 2 squadre qualificate se non sbaglio..."

Massimiliano Cappioli

Ultimo commento: "Non dimenticherò mai le sue lacrime durante il suo ultimo giro di campo. Grande Cappio"

Carmine Longo

Ultimo commento: "È vero, Arrica è stato il più grande ma venne favorito da Angelo Moratti che foraggiava il Cagliari affinché Riva non andasse alla Juve. Gran..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Esclusive