Resta in contatto

Approfondimenti

Prima squadra e Primavera: è il momento di ripartire

Nonostante gli ultimi ko entrambe stanno giocando una grande stagione. Sesti in piena zona Europa i ragazzi di Maran ottima seconda la compagine di Canzi

Tre sconfitte di fila per entrambe nell’ultimo periodo. Eppure l’attuale campionato in Serie A del Cagliari di Rolando Maran e quello nel massimo torneo della Primavera di Max Canzi, è assolutamente da applausi. Un periodo di difficoltà, che tutte le squadre attraversano in una stagione, che sta attraversando le due massime espressioni della società guidata da Tommaso Giulini.

PRIMA SQUADRA. Il gruppo a disposizione di Maran, chiuderà (indipendentemente da come terminerà la sfida di sabato alle 15 alla Sardegna Arena contro il Milan) il girone d’andata al sesto posto. Posizione che, fosse confermata al termine del campionato, varrebbe la qualificazione ai play-off di Europa League, l’ex Coppa Uefa che manca da circa 25 anni.  Nell’anno del Centenario, 30 maggio 1920, sarebbe davvero tanta roba. Addirittura migliorabile con un posto in Champions, al momento difficile ma non impossibile perchè, Atalanta e Lazio a parte, le altre non corrono come una Formula 1. La Roma è quarta, ma reduce dall’imprevista battuta d’arresto casalinga contro il Torino, il Parma è crollato a Bergamo e, nelle ultime due partite ha rosicchiato solo un punto ai rossoblù, per non parlare di Napoli e Milan. Nel prossimo turno, oltre al già citato confronto del Cagliari contro i rossoneri, si giocheranno Lazio-Napoli (sabato alle 18), Inter-Atalanta (sempre sabato ma alle 20,45) e Roma-Juventus, in programma domenica alle 20,45. Gare di grande interesse ad una settimana dal via del girone di ritorno.

PRIMAVERA. Alzi la mano, chi (oltre al sesto posto in Serie A del Cagliari) avrebbe previsto anche il secondo dei ragazzi di Max Canzi alle spalle della fortissima Atalanta, che sta facendo cose importanti anche al livello di prima squadra e in Europa. Probabilmente neanche gli stessi interpreti. La sosta, dopo le due sconfitte pesanti campionato con Fiorentina e Roma, unite al brutto ko in Coppa Italia con l’Hellas Verona (compagine di categoria inferiore) si spera abbia giovato. Ladinetti e compagni ritorneranno in campo per affrontare in trasferta sabato alle 14,30 il Chievo Verona, team che nella scorsa stagione ha soffiato all’ultima giornata i play-off ai rossoblù. I veneti, con appena 10 punti, sono penultimi solo davanti al Napoli (altra delusione della stagione) e attualmente retrocessi, Gara da prendere con le molle, ma che deve rappresentare il riscatto.

 

 

1 Commento

1
Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Vrangu
Ospite
Vrangu

Lasciamo da parte il passato e pensiamo al futuro…. FACCIAMO IL MAZZO AL MILAN!!!!

Advertisement

Giampietro Piovani

Ultimo commento: "Accidempoli, bell'articolo. Ma qualche documento da proporre a supporto no? Siamo ridotti all'osso, ma in effetti è già tanto scrivere due battute,..."

Guglielmo Coppola

Ultimo commento: "https://www.google.com/search?q=g6UtvciA17hu1CRlgw7LO5 - Qui le raagazze conoscono i ragazzi e non vicevversa ..."

Mario Brugnera

Ultimo commento: "Ottimmo sito di inccontrii per adulti che voglionno trovare un partner per fare sesso (llbbq xixuj ) -..."

Gigi Riva

Ultimo commento: "https://www.google.com/search?q=0pPms02Ce2Pe3CUTsoBHxW9R - Qui le ragazze conoscono i ragazzi e non viceversa"

Fabrizio Cammarata

Ultimo commento: "http://trim4.me/bt1 – Qui le raagazze conosscono i ragazzi e non viceversa"
Advertisement

I Miti rossoblu


Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Approfondimenti