Resta in contatto

Approfondimenti

Dieci anni senza Marius: il tifoso rossoblù numero uno

Mario Sardara, da tutti conosciuto come Marius, è scomparso esattamente dieci anni fa. Un personaggio simbolo del tifo cagliaritano

DECANO. Il tifo legato al Cagliari Calcio ha un nome che resterà scolpito nella memoria collettiva: quello di Mario Sardara, meglio conosciuto come Marius. Fu lui a formare il primo Cagliari club nel 1967, il rossoblù come uno stile di vita e una passione viscerale. Diventato celebre per essere stato il proprietario del Bar Centrale in piazza Yenne e poi di un altro locale in viale Trento diventato un autentico museo, Marius era il prototipo del sostenitore portatore di valori positivi, senza la benché minima traccia di violenza.

RICORDO. Celebri le accoglienze all’aeroporto per ogni nuovo giocatore del Cagliari, per i quali si offriva come guida per conoscere la città. Gigi Riva lo ricorda già presente prima del suo arrivo, avvenuto nel 1964. Quando quel Cagliari che stava per diventare grande si faceva coccolare dal popolo rossoblù nelle aperture dei nuovi club, in giro per la Sardegna e fuori dall’Isola. Esattamente dieci anni fa, la scomparsa a 85 anni di colui che viene giustamente considerato un protagonista importante nella storia del Cagliari.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Io ancora i tifosi del nostro Cagliari non gli capisco,escono fuori solo quando il Cagliari si trova in difficoltà, diversamente quando le cose vanno..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Salvezza o no io sono convinta che Agostini ama il cagliari, chi più di lui può fare meglio? Cambierei tutta la società il presidente x..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "Bravo, ma senza "garra"!"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti