Resta in contatto

News

Maran: “Concentriamoci su noi stessi e cavalchiamo l’entusiasmo”

L’allenatore rossoblù presenta la sfida di domani alla Sardegna Arena contro la Lazio: le sue parole dalla sala stampa del centro sportivo di Asseminello

RESISTERE. Arriva una partita davvero impegnativa per i rossoblù. La Lazio reduce da una grande vittoria contro la Juventus arriva alla Sardegna Arena con la fame di proseguire l’ottimo momento in campionato, specialmente dopo la deludente eliminazione dall’Europa League. Non sono da meno i rossoblù che dopo le rimonte con Sampdoria e Sassuolo cercheranno di resistere anche all’ondata biancoceleste per mantenersi in un’inaspettata zona Champions.

Queste le parole del tecnico Rolando Maran in conferenza stampa:

LAZIO. “Ci siamo ritagliati un po’ di prestigio e ce lo siamo meritati, loro tornano da sette vittorie, è una partita insidiosa. Sarà molto stimolante”.

CALO. “Domenica contro il Sassuolo siamo stati meno brillanti, ma è normale. Stanno venendo fuori aspetti diversi ma si sta concretizzando il valore della squadra. Se andiamo a vedere i gol che abbiamo preso lungo la stagione hanno avuto natura diversa, penso a quelli contro la Fiorentina o contro il Lecce. Dobbiamo essere più attenti in fase di non possesso, se no paghiamo”.

ASSENTI. “Mancheranno sette giocatori: Pavoletti, Cragno, Castro, Birsa, Ceppitelli, Rog e Olsen. Le partite hanno dimostrato che possono essere tutti determinanti e tengo in considerazione tutti”.

AMBIZIONI. “Se pensiamo a dopo la Lazio facciamo un errore. Dobbiamo focalizzare l’avversario, concentrarci su noi stessi e continuare a sognare. Spostare le nostre attenzioni più in là non ci serve, domani possiamo fare qualcosa di straordinario”.

PELLEGRINI. “Una partita storta non deve guastare tutto, non deve essere un problema, cerchiamo di focalizzarci sulle cose positive. I difetti cerchiamo di migliorarli tutti insieme”.

EUROPA. “L’entusiasmo va cavalcato, ma bisogna calarsi nella realtà. Non siamo neanche a metà del percorso, abbiamo intrapreso un percorso di crescita e ci sta dando i risultati sperati”.

RIVA. “Il presidente ha avuto un’idea bellissima, ora diventerà ancora più forte la nostra vicinanza con Gigi. Faccio fatica a trovare le parole per esprimere la mia felicità”.

9 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Il tridente con luvumbu a destra lapadula al centro e desogus o contini a sinistra ..... contini è un ragazzo che ha corsa e molto generoso ci..."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "I rigori li sbaglia chi li tira. Di sicuro non li tira un cacasotto che ha trascorso il suo tempo in campo nascosto dietro l'avversario, sbagliando un..."

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Joao Pedro deve restare

Ultimo commento: "IN TURCHIA RESTERÀ FERMO UN MESE PER STIRAMENTO, GRANDE FORTUNA DEL CAGLIARI PER LA SUA FUORIUSCITA."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News