Resta in contatto

News

Maran: “Concentriamoci su noi stessi e cavalchiamo l’entusiasmo”

L’allenatore rossoblù presenta la sfida di domani alla Sardegna Arena contro la Lazio: le sue parole dalla sala stampa del centro sportivo di Asseminello

RESISTERE. Arriva una partita davvero impegnativa per i rossoblù. La Lazio reduce da una grande vittoria contro la Juventus arriva alla Sardegna Arena con la fame di proseguire l’ottimo momento in campionato, specialmente dopo la deludente eliminazione dall’Europa League. Non sono da meno i rossoblù che dopo le rimonte con Sampdoria e Sassuolo cercheranno di resistere anche all’ondata biancoceleste per mantenersi in un’inaspettata zona Champions.

Queste le parole del tecnico Rolando Maran in conferenza stampa:

LAZIO. “Ci siamo ritagliati un po’ di prestigio e ce lo siamo meritati, loro tornano da sette vittorie, è una partita insidiosa. Sarà molto stimolante”.

CALO. “Domenica contro il Sassuolo siamo stati meno brillanti, ma è normale. Stanno venendo fuori aspetti diversi ma si sta concretizzando il valore della squadra. Se andiamo a vedere i gol che abbiamo preso lungo la stagione hanno avuto natura diversa, penso a quelli contro la Fiorentina o contro il Lecce. Dobbiamo essere più attenti in fase di non possesso, se no paghiamo”.

ASSENTI. “Mancheranno sette giocatori: Pavoletti, Cragno, Castro, Birsa, Ceppitelli, Rog e Olsen. Le partite hanno dimostrato che possono essere tutti determinanti e tengo in considerazione tutti”.

AMBIZIONI. “Se pensiamo a dopo la Lazio facciamo un errore. Dobbiamo focalizzare l’avversario, concentrarci su noi stessi e continuare a sognare. Spostare le nostre attenzioni più in là non ci serve, domani possiamo fare qualcosa di straordinario”.

PELLEGRINI. “Una partita storta non deve guastare tutto, non deve essere un problema, cerchiamo di focalizzarci sulle cose positive. I difetti cerchiamo di migliorarli tutti insieme”.

EUROPA. “L’entusiasmo va cavalcato, ma bisogna calarsi nella realtà. Non siamo neanche a metà del percorso, abbiamo intrapreso un percorso di crescita e ci sta dando i risultati sperati”.

RIVA. “Il presidente ha avuto un’idea bellissima, ora diventerà ancora più forte la nostra vicinanza con Gigi. Faccio fatica a trovare le parole per esprimere la mia felicità”.

9 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
9 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Mauro muscas
Mauro muscas
1 anno fa

Spero che faccia giocare sia Faragó che cacciatore,cacciatore sulla fascia destra,Faragó al posto di rog squalificato…..

Giambattista Lampis
1 anno fa
Reply to  Mauro muscas

Mauro Muscas lo scorso anno Maran ha impiegato Faragò una volta a sinistra, è stato un fallimento, presumo che il predetto usi il sinistro per salire sull’autobus non certo per calciare, ogni volta che cercava di portarla sul destro gliela portavano via, le poche volte che ci è riuscito è risultato impreciso. Meglio farlo giocare a destra o lasciarlo in panchina.

Giovanni Salaris
Giovanni Salaris
1 anno fa
Reply to  Mauro muscas

Io metterei Ionita al posto di Rog

danilo bg
danilo bg
1 anno fa

Bravo Maran, adesso dalle parole passiamo ai fatti, facciamo risultato. Io resto fiducioso, mi gioco la doppia, 1X.
Con “il fortino” della Sardegna Arena stracolmo,la passione ed il tifo caldissimo giochiamocela contro una squadra comunque molto forte (Lazio M…A).
FORZA CAGLIARI !!!!

Sergio
Sergio
1 anno fa

e se….
CRAGNO
SRNA ROMAGNA CEPPITELLI PADOIN
FARAGÒ CIGARINI BARELLA IONITA
JOAO PEDRO PAVOLETTI ??

Giambattista Lampis
1 anno fa
Reply to  Sergio

Sergio rileggendo i nomi della formazione dello scorso anno, anche in considerazione della marea di infortuni capitati alla nostra rosa, mi convinco sempre di più che Maran abbia fatto il miracolo della salvezza.

Mortimermouse
Mortimermouse
1 anno fa

Mi inserisci Mattiello Maran? È possibile che questo bravo giocatore sia Alieno per noi? Almeno una mezzoretta per vederlo all’opera! Sono convinto che abbia buone capacità, lo voglio volare a dx e a sx e crossare cosa che lui sa fare.

Giambattista Lampis
1 anno fa
Reply to  Mortimermouse

Mortimermouse non pensi che quella di domani sia una gara non adatta per vedere Mattiello, che poi si è visto a Lecce gli ultimo 10 minuti, il mio parere una pena, non è riuscito mai a prendere Farias, ne a chiudere il corridoio perché non gli arrivasse la palla.

Antonio leone
Antonio leone
1 anno fa

Peccato per la mancanza di Rog

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Francescoli

Enzo Francescoli

Ultimo commento: "il maggior fuoriclasse tecnico del Cagliari, negli anni 80 era secondo in Sud America solo a Diego"

Radja, una storia di vita che sembra un film

Ultimo commento: "Semplicemente grazie ninja"

Fabián O’Neill

Ultimo commento: "Tovalieri"
zola

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "La migliore espressione del calcio sardo. Un campione immenso dentro e fuori dal campo"

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Ero presente, gran gol di Pepe e un immenso Cagliari che lotta per tutta la partita e infine tutto lo stadio in piedi ad applaudire, uno spettacolo..."
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!
Advertisement

Altro da News