Resta in contatto

Approfondimenti

Maran e Canzi: i due gioielli in panchina di Tommaso Giulini

Il tecnico di Trento condottiero della prima squadra terza in classifica in Serie A, l’allenatore milanese guida la Primavera in vetta al suo campionato

Preparati, signori e mai sopra le righe. Chi sono? Semplice: si tratta di Rolando Maran e Massimiliano Canzi. Entrambi si stanno prendendo delle soddisfazioni probabilmente inimmaginabili alla vigilia dei loro rispettivi campionati, grazie anche alla bontà di un progetto che, assieme ai suoi più stretti collaboratori, ha messo in piedi il presidente del Cagliari Tommaso Giulini.

ROLANDO MARAN. La partenza d handicap alla Sardegna Arena contro Brescia e Inter, poi un’ascesa in classifica fino all’attuale terzo posto, ottenuto con merito partendo dalla vittoria al Tardini per 3-1 sul Parma e che, complice la sosta per le nazionali, è certificato almeno fino alla prossima sfida in casa del Lecce.  Non solo risultati dalla parte dell’allenatore tentino, ma anche il gioco e una rosa ampia di marcatori: ben dieci. Il che, vista l’assenza di Pavoletti, come si suol dire è davvero tanta roba. Il suo Cagliari vince, ma soprattutto convince. L’Atalanta (che pochi giorni dopo ha fermato sull’1-1 a San Siro il Manchester City di Guardiola)  e una settimana dopo la Fiorentina, hanno subito da Nainggolan e compagni una lezione di gioco, con grande qualità in campo.

MASSIMILIANO CANZI. Ma, nell’anno calcistico che porterà al Centenario, le soddisfazioni in casa Cagliari non riguardano solo la prima squadra. Anche la Primavera sta giocando un torneo di grande livello, in attesa dell’esordio tra un mese in Coppa Italia. Ladinetti e compagni sono in vetta alla classifica, assieme all’Atalanta (che deve recuperare il 4 dicembre la partita contro l’Empoli) a quota 19 punti. E pensare che, l’unico ko rimediato fino ad oggi, è arrivato proprio contro i campioni d’Italia, passati solo con un errore della difesa rossoblù prima della fine del match giocato ad Asseminello. Per il resto il percorso dei giovanotti di Canzi ha visto un solo pareggio all’esordio in casa col Genoa e poi solo vittorie contro Empoli, Juventus, Sassuolo, Torino, Lazio e, sabato scorso, Pescara.  Fondamentali i tre punti in casa degli abruzzesi di Legrottaglie, a dimostrazione della competitività di questo bel Cagliari,

IL RITORNO IN CAMPO. Sia la squadra di Maran che quella di Canzi, per i già citati impegni delle varie nazionali, godranno di una sosta nel prossimo settimana. Olsen e soci torneranno in campo domenica 24 novembre nel posticipo della tredicesima giornata, per affrontare in Puglia il Lecce. La Primavera invece giocherà (sempre domenica 24 novembre) alle 10 contro il Bologna, una sfida valida per il posticipo della nona giornata.

 

35 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
35 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "sono anni che lo dico, uno capace a prendere morti e strapagarli, e svendere giovani ....vai in pensioneeeee!!"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti