Resta in contatto

News

Qualificazioni Euro 2020. La Moldavia di Ionita ko anche con l’Albania di Reja: finisce 4-0

Fuori dai giochi e ultima in classifica la nazionale del centrocampista del Cagliari cade pesantemente in casa contro la compagine dell tecnico rossoblù

L’Albania di Edy Reja passeggia allo Stadionul Zimbru  di Chişinău, imponendosi 4-0 sulla Moldavia di Ionita. La partita, oltre i gol segnati, è stata sempre in mano alla nazionale dell’ex allenatore del Cagliari, mentre la compagine dell’attuale centrocampista rossoblù non ha mai praticamente tirato in porta.

LA PARTITA. Reti bianche fino al 22’, quando gli ospiti vanno in vantaggio con Ckalleshi, che manda il pallone da centro area, all’angolino in basso alla sinistra del portiere avversario. La squadra di casa accusa il colpo, non reagisce e al 34’ subisce il raddoppio, firmato Bare, che non sbaglia da centro area. Troppa la differenza in campo: padroni di casa mai pericolosi, albanesi al tris realizzato con un sinistro da fuori area, da parte Trashi al 40’.

Nel secondo tempo la  squadra di Reja controlla senza patemi il match, portando a casa agevolmente i tre punti, realizzando il 4-0 al 45’ da Manaj su imbeccata di Roshi. Da segnalare (41’) il tentativo di Ionita, su assist di Cabotaru, con un destro dalla distanza, parato dal portiere ospite,  Nonostante la vittoria Albania lontana dall’obiettivo qualificazione, mentre moldavi sempre più ultimi, nel Gruppo H.

 

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News