Resta in contatto

Approfondimenti

US – Per Robin Olsen la seconda possibilità in Serie A

Il portiere svedese del Cagliari, in prestito secco dalla Roma, ha il dovere di riscattare la scorsa stagione disastrosa con i giallorossi

Robin Olsen è reduce da una stagione molto negativa. Dopo una prima parte di 2018 splendida, contraddistinta dalla possibilità di giocare i mondiali in Russia a scapito dell’Italia, Olsen è approdato in Serie A, alla Roma.

SECONDA POSSIBILITÀ. Come sottoliena L’Unione Sarda, l’estremo difensore svedese, ceduto in prestito dalla Roma per rilanciarsi, è pronto al riscatto. L’esordio contro l’Inter non è stato malvagio ma tutti hanno grandi aspettative per il portiere della Nazionale svedese chiamato all’ingrato compito di sostituire Alessio Cragno.

 

 

3 Commenti

3
Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ingrato è un termine non corretto,in ogni caso fermo restando che a questo ragazzo bisogna dargli fiducia,mi chiedo,perché non è stato utilizzato Rafael !?Un portiere non solo bravo ma corretto e mai fuori dalle righe!!!!????

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Un sopravvalutato

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ma come ingrato?? al nobilissimo e grato compito di sostituire al meglio un collega nazionale.. Forza Olsen e forza Cragno che se Olsen sarà all’altezza permetterà a te di recuperare senza ansia e di confrontarti con un “grande”professionista

Advertisement
zola

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Sono d'accordo per Gigi Riva,per Zola,ma non dimentichiamoci dei vari Conti,Scopigno e la squadra del 69/70 e tanti altri che ci hanno fatto sognare."

Daniele Conti

Ultimo commento: "Incrocio"

Enzo Francescoli

Ultimo commento: "Più che d'adattamento al campionato italiano, si trattava di microfrattura al perone(se non ricordo male)che lo perseguitò per gran parte del..."

David Suazo

Ultimo commento: "Oltretutto diventò pure tecnico e ha fatto parecchi bei gol"

Enrico Albertosi

Ultimo commento: "È stato il primo portiere a non usare il completo nero, usava la maglia rossa o blu...mitico"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Approfondimenti