Resta in contatto

News

Caso Lukaku: comunicato del Cagliari Calcio: “Buu pochi ma sempre deprecabili, ignoranti da individuare”

Nota della società rossoblù su quanto accaduto ieri sera alla Sardegna Arena in occasione del rigore battuto dal’attaccante davanti alla Curva Nord

Presa di posizione da parte del Cagliari-Calcio, dopo quanto sarebbe accaduto ieri sera durante Cagliari-Inter. Buu razzisti all’indirizzo di Lukaku, in occasione della battuta del rigore.

LA NOTA DELLA SOCIETA’
Il Cagliari Calcio prende con forza le distanze dagli sparuti, ma non meno deprecabili episodi verificatisi alla Sardegna Arena in occasione di Cagliari-Inter. Il Club ribadisce una volta di più l’intenzione di individuare, isolare ed estromettere dalla propria casa gli ignoranti, anche fosse uno soltanto, che si rendono protagonisti di gesti e comportamenti deprecabili e totalmente agli antipodi dei valori che, con determinazione, il Cagliari Calcio porta avanti in ogni singola iniziativa. Quotidianamente.

Proprio Cagliari-Inter è stata, infatti, l’ennesima occasione dove ammirare il vero tifo, quello positivo e mai contro qualcuno. La nostra Curva Futura, primo settore in Italia ad essere costruito per ospitare i bambini, ha visto tanti sostenitori nerazzurri e rossoblù vivere insieme una splendida serata all’insegna della passione per il calcio. La Società non accetta che si possa minimizzare quanto accaduto, ribadisce gli alti contenuti morali della sua gente, quella che alberga in tutti i settori dello stadio, ma respinge fermamente ogni accusa infamante e sciocchi stereotipi che non possono assolutamente essere indirizzati verso i tifosi del Cagliari e il popolo sardo.

Piena solidarietà a Romelu Lukaku e ancora più impegno per debellare una delle piaghe che affliggono il mondo del calcio e non solo. Ben sapendo, però, che la tecnologia da sola non basta, ma che l’impegno delle società necessita di un supporto reale da parte dei soggetti che operano nel mondo del calcio: dai veri tifosi agli stewards, dai media alle forze dell’ordine fino alla Lega Serie A e la FIGC. Il Cagliari Calcio vi chiede aiuto per vincere una battaglia che riguarda tutti. Nessuno escluso.

 

 

38 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
38 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Giocate a Porte Chiuse….Modificato per due che ancora non capiscono l’Italiano…Simone Simo Sogus…. andate a ca..re voi e i vostri decantati cori razzisti,ma solo a Cagliari succede???in tutti campi ululano quando la squadra avversaria segna..giocate a porte chiuse..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Premettendo che dire BHU BHU non vuole dire avere un atteggiamento razzista ma piuttosto lo è se si imita il verso delle scimmie. Io nella partita di ieri non m’ero accorto che qualcuno avesse fatto il verso delle scimmie ma evidentemente, per quanto in pochi, qualcuno l’ha fatto e ci sono dei video che lo testimonia. Ognuno deve prendersi le responsabilità per i propri atti; la società si sta muovendo saggiamente in questa direzione perché sono sicuro che non si sentono offesi solo i destinatari di questi insulti ma chiunque sia contro il razzismo che ancora di più deve essere… Leggi il resto »

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

siamo al ridicolo….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Ma perché questi calciatori strapagati non pensavo a giocare………….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

La cosa brutta che li fanno anche i.bambini,dobbiamo imparare almeno a loro a non fare certo cori e questo il.vero male,tutto qui

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Giusto x coprire il var che ha fatto e sta facendo ridere sia alla 1 e 2 giornata. … ma nessuno delle TV e giornali danno risalto. ….ma se devono vincere x forza le grandi non è meglio ché i “”piccoli “”club PERDONO HA TAVOLINO ritirandosi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

CORI RAZZISTI A LUKAKU?????….quando i Media si mettono di impegno riescono a trovare la notizia anche dove non cè, piuttosto che parlare degli errori di valutazione del VAR della prima di campionato o della seconda, ALIMENTANO SCENARI RAZZISTI, dove invece c’è solo una reazione dei tifosi ad un rigore, molto, molto, DUBBIO!!!!…saluti!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

la manifestazione di razzismo è una cosa gravissima ed è giusto punirla…. ma su sky gli unici “buu” che ho sentito erano per l’arbitro (che oltretutto ha arbitrato bene). Piuttosto ho sentito cori interisti “siete solo pecore” o qls del genere…. benché non mi sfiorino nemmeno certi cori… che facciamo???!! glielo vietiamo l’ingresso al nostro stadio per i prossimi 5 anni o no??!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Parole sante Sergio !!!

Renato
Renato
9 mesi fa

Quando uno di colore dice gurgugnau a un bianco non e’razzismo?

Mrrombodituono
Mrrombodituono
9 mesi fa

Situazione ambigua, per curiosità ho chiesto a dei conoscenti che domenica si trovavano in curva nord, se avessero sentito degli insulti razzisti nei confronti di Lukaku e mi risposero negativamente. Mi sorge il dubbio che Lukaku possa aver travisato i “bu” da parte della tifoseria metabolizzandoli come vili insulti razziali, quando in realtà sono stati eseguiti solo per sfottere l’avversario di turno indipendentemente dal colore della pelle. Credo che sia una delle possibilità anche perché…

Mrrombodituono
Mrrombodituono
9 mesi fa
Reply to  Mrrombodituono

.. nessuna testata giornalistica ha scritto che tipo di insulti siano stati rivolti nei confronti del giocatore in questione, anche perché si rischia di condannare un intera tifoseria per colpa di un semplice equivoco. Che si faccia chiarezza quanto prima sull’accaduto.

Concetto lo bello
Concetto lo bello
9 mesi fa

Anni novanta ricordo un cagliari-fiorentina con i tifosi viola intenti a sollevare dei cartonati raffiguranti le pecore..ma era tutto ok…niente razzismo…oppure qualche anno fa a insultare la squadra a Torino contro la Juve i cui tifosi in coro urlavano Pastori!pastori! No,niente razzismo. Applicare il razzismo quando c’è di mezzo solo una persona di colore è sbagliato… perché esce fuori sempre in simili situazioni?

Mrrombodituono
Mrrombodituono
9 mesi fa

Perché fa notizia, l’opinione pubblica e i mass media ci sguazzano quando accadono questo genere di episodi.

toniocartonio
toniocartonio
9 mesi fa

La discriminazione territoriale è una chicca che abbiamo inventato qui in Italia per buttare carne sul fuoco quando tutto è tranquillo. “Insultare” un sardo definendolo “pastore”, un genovese definendolo “tirchio”, un vicentino definendolo “mangia gatti” non dovrebbe causare rabbia negli interessati ma una risata. Se stiamo qui a mettere sullo stesso piano un verso di una scimmia o un buu a uno sfottò territoriale allora chiudiamo gli stadi e guardiamo le partite in tv.

fabrizio
fabrizio
9 mesi fa

i social e lo stadio, sono diventati lo sfogo di odio e frustrazioni di poveri imbecilli e ignoranti, codardi nascosti dietro gli altri, o dietro un computer o smartphone, credono di essere leoni, ma si nascondono come conigli, altrimenti sai quanti schiaffi e calci in cxlo prenderebbero ????

fabrizio
fabrizio
9 mesi fa

sono 4 scemi di estrema destra, che con il tifo o il calcio, non c’entrano nulla, devono solo creare casino e basta, questo è il loro scopo, come a roma e in altri posti, come nelle manifestazioni di ogni genere, piccoli mussolini crescono….

Buccia
Buccia
9 mesi fa

….ma perche se tutto lo stadio avesse cantatto ….figlio di p…… andava bene ?????

Milo
Milo
9 mesi fa

Pure l’arbitro è stato razzista con il Cagliari,favorendo linter in ogni episodio! Buuu non vuol dire razzismo, ma è solo un modo di manifestare disappunto su quel rigore, se avesse tirato Politano sarebbe stato la stessa cosa. E poi razzismo non vuol dire proprio nulla, perché esiste solo una Razza, quella UMANA.

Faust
Faust
9 mesi fa

Magari okaka meglio di cerrino

Nenno Lello
9 mesi fa

prendiamo okaka e diamo cerri

Nenno Lello
9 mesi fa

E basta con questa storia, perché asamoha non gli è stato fatto hu hu o bu bu ?? Non è razzismo è solo una provocazione che viene fatto anche per esempio agli ex o chi durante la partita si è reso protagonista di qualche gesto che non piace alla tifoseria o magari so perché incute timore perché è un giocatore che probabilmente potrebbe segnare ma finisce li. Non c’entra il colore della pelle. Ci mancherebbe.

Antonio leone
Antonio leone
9 mesi fa

Peggio per lui che è andato al Inter poteva venire da noi ogni attacco cerri -Lukaku …

Nopothoreposare
9 mesi fa
Reply to  Antonio leone

ahahahahah

Milo
Milo
9 mesi fa
Reply to  Antonio leone

Cerri masto sulla Gobba!!! Ahahaah?

Federico
Federico
9 mesi fa

È incredibile che per colpa di 4 imbecilli ci debbano rimettere gente per bene che va allo stadio per divertirsi e tifare per la propria squadra prendete questi individui e non lasciateli più entrare allo stadio
#viacerridalcagliari

Faust
Faust
9 mesi fa

Noi tifosi del cagliari razzisti bandai a cagai forza cagliari sempre

Ricky
Ricky
9 mesi fa

Prendeteli e non lasciateli piu entrare nello stadio, cosi imparano, inbecilli BUZZURRI

Torixeddu
Torixeddu
9 mesi fa

Non si tratta soltanto di ignoranza ma di vera inciviltà, maleducazione, imbecillità,
vigliaccheria e violenza verbale che va punita con l’allontanamento dagli stadi di tutta Italia!!!
I veri tifosi e sportivi, soprattutto del nostro Cagliari, devono essere fieri e rispettosi di tutti: sia componenti della squadra, allenatore compreso, degli avversari e degli arbitri.
Forza Cagliari!!!
Sempre!!!

Fabrizio
Fabrizio
9 mesi fa

Innanzitutto vigliacchi, perchè non vanno dirlo a Lukaku di persona, uno per uno ?
Fatto deprecabile, come qualsiasi atto violento e volgare .
Forza Cagliari Sempre !

Shardancast
Shardancast
9 mesi fa

Giusto individuarli, come sarebbe giusto individuare quei tifosi interisti che cantavano”avete solo le pecore”, è anche più semplice beccarli, era tutto il settore ospiti.

Dino Serra
9 mesi fa

Incivili ignoranti frequentatori saltuari dello stadio, nessun coro razzisa dagli ultras (eravamo presenti) che in questo sono veri uomini ma gruppi sparuti di frequentatori occasionali. A Cagliari solo una passione smisurata!!

emiliano
emiliano
9 mesi fa

Comunicato giusto e abbastanza tempestivo bene Giulini, noi qualche anno fa avevamo Oliveira e Dely Valdes e mi pare che fossero nostri idoli. E se arrivasse Dembelè? Cosa gli facciamo buuu anche a lui? O si è deciso che il Cagliari sia una squadra ariana?

Zio Fab
Zio Fab
9 mesi fa
Reply to  emiliano

Forse quei quattro imbecilli di pseudo tifosi non si ricordano che abbiamo avuto anche il grande NENE’ Claudio Olinto de Carvalho!

Prima Linea
Prima Linea
9 mesi fa

Il nostro simbolo sono i quattro mori….chi è razzista sputa sulla nostra bandiera.
Ma daltronde a degli ignoranti non si può chiedere di più…

Tore Trattore
Tore Trattore
9 mesi fa
Reply to  Prima Linea

“La leggenda vuole che San Giorgio in persona, vestito da guerriero, abbia preso parte alla battaglia di Alcoraz per liberare la penisola Iberica dai Saraceni, al termine della quale furono trovate le teste mozzate di quattro principi saraceni.
Per commemorare la vittoria, il re Pietro I fece fare una bandiera recante la croce rossa di San Giorgio in campo bianco e quattro teste di moro, una per ogni riquadro”
Dicevi?

Marco
Marco
9 mesi fa
Reply to  Tore Trattore

Tore, risposta perfetta. Prima linea impara e porta a casa.

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Grandissimo Herrera!!! Garra uruguagia, cuore rossoblu."

Mario Brugnera

Ultimo commento: "Ricordo quel grande Cagliari seppur 12enne...È stato la colonna sonora della mia crescita e della mia vita. Ancora oggi ripenso alla immensa fortuna..."
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Un 6 posto grandioso che purtroppo non fruttò la qualificazione Uefa perché all'epoca avevamo solo 2 squadre qualificate se non sbaglio..."

Massimiliano Cappioli

Ultimo commento: "Non dimenticherò mai le sue lacrime durante il suo ultimo giro di campo. Grande Cappio"

Carmine Longo

Ultimo commento: "È vero, Arrica è stato il più grande ma venne favorito da Angelo Moratti che foraggiava il Cagliari affinché Riva non andasse alla Juve. Gran..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News