Resta in contatto

News

0-0 a Bergamo: l’Atalanta domina ma regge bene il muro dell’Empoli

Dragowski strepitoso in almeno tre occasioni nega la vittoria alla squadra di Gasperini che resta comunque in zona Champions Punto d’oro per i toscani

L’Atalanta show contro il Bologna lascia il posto a quella che, pur dominando, non trova il gol e impatta 0-0 con l’Empoli, che porta a casa un punto d’oro per la sua classifica. Per i bergamaschi chance fallita di aggancio al Milan al quarto posto

LA PARTITA. Al 3’ Gollini è strepitoso nel negare la rete a Farias respingendo la sfera sul fondo con la punta delle dita. Al 9’Hateboer spedisce il pallone alto sopra la traversa.  Col passare dei minuti l’undici di Gasperini spinge sull’acceleratore alla ricerca del vantaggio, che manca al 23’ con Zapata che non arriva d’un soffio alla deviazione vincente sulla respinta  di Dragowski su De Roon, quindi con Masiello al 24’ e soprattutto con una tripla al 27’: prima altra super parata del portiere dell’Empoli su Ilicic, poi il salvataggio di Veseli sulla linea. Successivamente e la respinta fondamentale di Nikolau che evita il gol sulla conclusione a botta sicura, da parte di Zapata.

Nel finale di tempo (41’) Andreazzoli perde Farias per infortunio. Al 3’ della ripresa invece, altro intervento decisivo di Dragowski sulla girata col destro da parte di Zapata. Sei minuti dopo l’estremo difensore ospite si oppone con i piedi Hateboer, mente poco dopo (11’) palo di Masiello. Al 15’ altra chance per Zapata, con palla che scheggia il palo. Il monologo dell’Atalanta prosegue senza soluzione di continuità, ma rischia al 38’ di subire la rete con Di Lorenzo, che sbaglia la conclusione in modo incredibile. Infine al 45’ Dragowski ancora decisivo, stavolta su Mancini ad un passo dallo sbloccare la partita.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Non credo possa essere Agostini il nuovo ct. Non mi sembra all'altezza."

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "A me piacerebbe Zanetti e in d.s. in gamba e Giuliani che li facesse lavorare in pace"

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News