Resta in contatto

News

La Sampdoria batte 1-0 il Milan tra le polemiche nell’anticipo di Marassi

Finale convulso con Orsato che va al Var per il contatto Murru-Piatek ma non concede il rigore ai rossoneri al secondo ko di fila dopo quello nel derby

La Sampdoria vince una sfida con tante emozioni a Marassi sul Milan. Decide il match il clamoroso errore di Donnarumma (come accaduto alcune stagioni fa in casa del Pescara) che regala il vantaggio alla squadra di Giampaolo, siglato dopo appena 40 secondi di gara da Defrel. I rossoneri accusano il colpo e al 16’ Quagliarella sfiora il 2-0, che non arriva solo per la grande parata ddel portiere rossonero, che stavolta si riscatta dopo il brutto errore commesso in avvio, che Musacchio quasi ripete proprio sull’appena citato Quagliarella al 21’.

GARA RICCA DI EMOZIONI. Quattro minuti dopo siluro di Suso, ma Audero si oppone e salva il risultato. Sampdoria matura che gioca bene e va ad un passo dal 2-0 con l’irrefrenabile Quagliarella al minuto 29, destro di poco fuori sul suggerimento di Linetty. Il Milan cerca di alzare il baricentro ma va all’intervallo sotto di un gol, con Castellejo che sfiora il pareggio al 46’.

Nel secondo tempo ci si aspetta una gara della quarta della classe giocata a ritmi alti, per cercare di ribaltare la partita di Marassi. Ma al 12’ l’undici rossonero rischia grosso sul tiro al volo di Defrel, sulla splendida palla arrivata da Murru, mentre al 27’ traversa di Quagliarella, con Donnarumma che si salva dalla rete.  Al 31’invece Audero in uscita nega il pareggio quasi certo da parte di Cutrone, entrato in campo poco prima al posto di Suso.

Defrel (35’) sciupa tutto a tu per tu con il portiere avversario che blocca la sfera, mentre dall’altra parte Audero è reattivo nell’anticipare Cutrone. Piatek cade in area, protesta lui e tutta la panchina del Milan, ma niente rigore , con tanto di verifica delle immagini Var da parte di Orsato, sul contatto tra Murru e l’attaccante polacco. Vince la Sampdoria, che trova un grande Donnarumma al 47’ sulla botta di Saponara.

 

 

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News