cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Tanti auguri a… Joao Pedro

Il brasiliano trequartista-attaccante del Cagliari che ormai si sente sardo spegne oggi 27 candeline. Domani a Bologna vuole regalarsi il gol

Nato a Ipatinga (Brasile) il 9 marzo 1992, con la maglia del Cagliari dal 2014, Joao Pedro di fatto si sente sardo. Per lui quella in corso è la quarta stagione in massima serie con i colori rossoblù, a cui va aggiunto ovviamente il campionato cadetto disputato e vinto nel 2015-16.

SQUALIFICA E ASSENZA DAL GOL. Nel marzo dello scorso anno, il brasiliano era stato infatti trovato positivo a una sostanza vietata (l’idroclorotiazide) individuata nei test antidoping effettuati nelle sfide  contro Sassuolo e Chievo. Il giudice ha però accolto la tesi della totale buonafede, squalificando Joao Pedro sei mesi. Infatti il 16 settembre scorso (dopo la parentesi a maggio contro la Fiorentina) era tornato a disposizione del neo tecnico Maran, giocando e soprattutto, siglando dopo 4’ di partita, il momentaneo 1-0 contro il Milan, gara poi terminata 1-1 con tanto rammarico.

Domani a Bologna cerca quel gol che manca dalla gara dell’Olimpico contro la Lazio, che lo porterebbe a festeggiare dopo un assenza di 76 giorni.

IL TWITTER DI AUGURI DEL CAGLIARI

 

Subscribe
Notificami
guest

9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

La collega di Salerno Raffaella Palumbo (SoloSalerno) ci espone i motivi perché la trattativa tra...

Queste le valutazioni dei lettori di CalcioCasteddu dopo la sfida contro i rossoneri Il Cagliari...

Il capitano rossoblù è stato eletto dai nostri utenti giocatore dell’anno per il 2021 Una...

Dal Network

Il tecnico, prossimo avversario, è profilo gradito per la nuova stagione. Intanto il club...
La Roma ha spiegato le motivazioni per le quali bisognerebbe spostare il recupero della sfida...

Altre notizie

Calcio Casteddu