cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

“Qual è la tua paura più profonda?”

Cosa si cela nella testa di Joao Pedro? Perchè il fantasista brasiliano non riesce più ad essere determinante per il Cagliari?

Questa frase è il cardine del film Coach Carter dove l’alenatore di una squadra giovanile di basket chiede ad uno dei suoi elementi di maggior spessore cosa gli impedisse di manifestare il proprio talento.

Sarebbe interessante guardare negli occhi e porre la stessa domanda a Geraldino Do Santos Joao Pedro.

Era rientrato nella partita interna contro il Milan dopo aver scontato la squalifica per le note vicende del doping ed aveva impiegato circa 3 minuti per trovare il gol.

“E’ tornato Joao!”, i tifosi hanno cantato, e lui ha buttato in campo tutta la rabbia accumulata durante il periodo di inattività. Rolando Maran, convinto di avere a disposizione un elemento di indiscusso valore, gli dipinge una nuova collocazione tattica: non più sulla trequarti, ma direttamente al fianco di Pavoletti per sfruttare i suoi centimetri e i suoi muscoli al servizio della prima punta e, soprattutto, scevro da compiti di pressione su avversari specifici.

Il gol non tarda ad arrivare nuovamente, nella partita casalinga contro il Bologna corregge di testa una magia di Castro. Non solo: qualche settimana più tardi è protagonista di un gran gol alla Juventus.

Ma da diverse gare a questa parte Joao non sembra più lui. Prestazioni negative al limite dell’irritabilità: confusionario, impacciato, disordinato, sovente avulso dalla manovra.

Come mai? Qual è la sua paura più profonda? E’ entrato in un tunnel dalla quale non riesce ad uscire? Patisce oltremodo le difficoltà della squadra?

Tutte ipotesi, ovviamente, nessuna condanna. Ma è indubbio che proprio nei momenti di difficoltà dovrebbe uscire la vera tempra ed il Cagliari che in questo periodo non vince e non convince ha bisogno anche di lui.

Subscribe
Notificami
guest

57 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

La media dei voti dati dagli utenti di CalcioCasteddu ai rossoblù impegnati contro la Juventus...
Il tecnico analizza la battuta d'arresto in casa della capolista, che di fatto è l'addio...
Prima del match pareggiato ieri 2-2 contro la Juventus, non sono passate sotto traccia le...

Dal Network

Il tecnico, prossimo avversario, è profilo gradito per la nuova stagione. Intanto il club...
La Roma ha spiegato le motivazioni per le quali bisognerebbe spostare il recupero della sfida...

Altre notizie

Calcio Casteddu