cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Il Milan passa a Marassi 2-0 sul Genoa: decisive le reti di Borini e Suso

Gara dai due volti nel posticipo pomeridiano odierno. Primo tempo molto meglio l’undici di Prandelli che però al contrario dei rossoneri non trova la rete

Un doppio squillo di Borini e Suso, nella ripresa regala al Milan il successo a Marassi, che significa di nuovo quarto posto, su un Genoa che resta invischiato nella zona calda, in una gara senza Higuain (ormai al Chelsea) da una parte e Piatek di fatto rossonero. Dopo 12’ Gattuso perde Zapata per infortunio, sostituito da Conti, mentre due minuti dopo Biraschi sfiora la rete graziando Donnarumma, che al 23’ salva la rete deviando la conclusione di Lazovic in angolo. Al 27’ Bessa si divora la rete, facendosi ribattere la battuta  a botta sicura dal portiere avversario, che è bravo nel restare immobile.

Radu inoperoso in casa Genoa al contrario di Donnarumma, il quale al 32’ sul cross basso di Criscito, ci mette un’altra pezza davanti a Pandev soprattutto per la deviazione di Bakayoko che poteva portare all’autorete. Nel finale di tempo (45’) Milan pericoloso con il palo esterno colpito con un tiro al volo di sinistro, da parte di Paquetà.

Molte meno emozioni nei primi 17’ del secondo tempo, fino a quando Paquetà con uno scavetto, offre una splendida palla a  Borini, il quale fa partire un diagonale mancino deviato con la punta delle dita da Radu, che di fatto salva la sua porta. Altra chance per il nuovo arrivato in questo mercato di gennaio, al 21’ che di testa spreca tutto davanti al portiere del Genoa.  Dall’altra parte doppio salvataggio di Donnarumma al 23’, quando si oppone prima al mancino fatto partire da Veloso, quindi dice no a Bessa.

BORINI E SUSO. Dopo un primo tempo inguardabile, in campo c’è un altro Milan, che va in rete al 27’ con Boruni che supera Radu con un destro potente di prima intenzione, dopo aver agganciato il pallone da Conti. La reazione dei rossoblù liguri due minuti dopo con Veloso che col sinistro potente prende in pieno la traversa. Al 38’ raddoppia l’ex di turno Suso (che non esulta) su imbeccata di Cutrone, in contropiede.

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

I partenopei avanti con un doppio vantaggio fermati al Mapei Stadium. A Marassi a segno...

Assurdo episodio a poche ore dal match. Scontri tra tifosi salentini e del Bari con...

Basta una rete di Rebic per avere la meglio su un’avversaria che ha fatto vedere...

Dal Network

Il difensore si è accasciato a terra, dopo aver sentito un dolore al petto: l'ivoriano...
Al Mapei Stadium di Reggio Emilia parte fortissimo l’undici di casa, alla rimonta rossonera al...
Padroni di casa vanno in vantaggio con Politano. Meret para un rigore a Soulè, poi...

Altre notizie

Calcio Casteddu