Resta in contatto

News

Posticipi Serie A: il Napoli fermato sul 2-2 a Reggio Emilia dal Sassuolo. Genoa-Milan 0-3

I partenopei avanti con un doppio vantaggio fermati al Mapei Stadium. A Marassi a segno Ibrahimovic e due volte Messias

La quindicesima giornata è proseguita con altre due partite disputate alle 20,30, dopo quelle delle 18,30, che hanno visto vincere l’Inter sullo Spezia 2-0 e il Bologna 1-0 sullo Spezia. La nostra sintesi:

GENOA-MILAN 0-3. Al 3’ Kajer si fa male, dopo uno scontro con Bianchi, e deve lasciare il campo sostituito da Gabbia. Fallo di Ekuban (8’) col braccio poco fuori area e punizione che calcia Ibrahimovic: palla in rete con Sirigu immobile. Al 17’, su imbeccata di Messias, lo svedese sciupa la chance del 2-0. Gran momento dell’ex Crotone, che di testa al 46’ non sbaglia e di testa segna ancora. Intervallo dopo 4’ di recupero.

Al 3’ della ripresa miracolo di Maignan sul colpo di testa di Ekuban susseguente alla punizione calciata da Rovella.  Il duello tra Ekubn e il portiere si ripete, senza esito anche al 7’. Arriva il 3-0, autore Messias (16’) con una doppietta grazie alla battuta col mancino.  Al minuto 35′ conclusione favolosa di Rovella, Maignan ancora una volta strepitoso.

SASSUOLO-NAPOLI 1-2. Ritmi altissimi al Mapei Stadium fin dal fischio d’inizio, da parte dell’arbitro Pezzuto di Lecce. Al 15’ cross di Ruiz, spizzata per Zielinski la cui girata potente finisce in curva. Al 27’ super parata di Consigli su Insigne, quindi (33’) è costretto alla deviazione per evitare guai sulla deviazione fortuita di Rogerio. 43’: gran riflesso di Ospina su Ferrari direttamente da corner. Al 6’ della ripresa il quinto centro stagionale di Ruiz, vale il vantaggio della capolista con un tiro non angolato ma sufficiente di potenza quel tanto che basta per insaccare. Al 15’ Zielinski sulla fascia mette in mezzo per taglio di Mertens che controlla e da due passi sigla. Veloce controllo Var e rete assegnata.

Partita riaperta dalla siglatura di Scamacca (27’) che piazza la sfera alle spalle di Ospina con una botta da distanza ravvicinata. Berardi pericoloso al 31’. Finale tutto da vivere, col Sassuolo che vuole il pareggio e ottenuto 44′ sulla girata area fantastica di testa, da parte di Ferrari. Finale nervoso, con Spalletti espulso al 47′. Berardi serve Defrel, che sigla il 3-2 al 48′. Gol però annullato per fallo di Berardi, dopo un controllo al Var. Campionato in vetta davvero bellissimo. Napoli a guidare con 36 punti, Milan 35, Inter 34, Atalanta 31. Sabato in programma un attesissimo Napoli-Atalanta, oltre a Milan-Salernitana e Roma-Inter.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Il tridente con luvumbu a destra lapadula al centro e desogus o contini a sinistra ..... contini è un ragazzo che ha corsa e molto generoso ci..."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "I rigori li sbaglia chi li tira. Di sicuro non li tira un cacasotto che ha trascorso il suo tempo in campo nascosto dietro l'avversario, sbagliando un..."

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Joao Pedro deve restare

Ultimo commento: "IN TURCHIA RESTERÀ FERMO UN MESE PER STIRAMENTO, GRANDE FORTUNA DEL CAGLIARI PER LA SUA FUORIUSCITA."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News