Resta in contatto

News

Europa L. La Lazio soffre ma batte 2-1 l’Olympique Marsiglia e centra i sedicesimi

La squadra di Inzaghi alla fine di un match con tanti brividi ha la meglio sui francesi dell’ex tecnico della Roma Garcia e ottiene l’obiettivo prefissato

Tre punti che portano in dote il pass per i sedicesimi di finale con due gare ancora da giocare nella fase a gironi dell’ Europa League. Contro la squadra dell’ex allenatore della Roma Garcia, obbligata a vincere per cercare di accorciare in classifica su quella di Simone Inzaghi seconda del girone H, Immobile e compagni si impongono 3-1. Avvio forte degli ospiti che sfiorano la rete dell’1-0 al 7’ con Sakai, il quale calcia col sinistro da due passi, trovando la strepitosa risposta di Strakosha che salva i suoi da un gol praticamente certo. Scampato il pericolo, i biancocelesti si riversano verso la porta dei francesi e al 18’ ci vuole l’intervento provvidenziale di Ocampos (ex Genoa e Milan) su Parolo per evitare guai. Un minuto dopo contatto in area tra Luiz Gustavo e Correa, l’arbitro russo Bezborodov lascia proseguire, nonostante le proteste in campo e sugli spalti.

PAROLO PORTA AVANTI I SUOI MA GARA APERTISSIMA. Immobile fatica ad entrare in partita e al 24’ è ancora l’OM a creare un occasione in avanti con la battuta col destro di N’Jie sul primo palo da dentro l’area: Strakosha si distende e spazza via il pallone. I transalpini non concretizzano altre due opportunità al 43’ con Thauvin Luiz Gustavo, e pagano dazio prima dell’intervallo. Lazio infatti in rete al 46’ nell’unico minuto di recupero con Parolo, che concretizza al meglio il suggerimento di Immobile, superando con un bel colpo di testa Pelè.

11’ della ripresa e padroni di casa sul 2-0 a blindare gara e qualificazione con due partite d’anticipo: protagonista ancora con un suggerimento per un compagno Immobile, che vede Correa ben piazzato servendolo dopo aver fatto passare la sfera tra le gambe dell’ex Milan Rami: piatto destro in rete. Quattro minuti dopo l’undici di Garcia riapre la sfida con Thauvin che, in area di rigore, incrocia con il destro e batte Strakosha, profittando di una palla persa da Parolo a beneficio di Sanson. Galvanizzato dalla marcatura il Marsiglia sfiora il 2-2 al 19’ dopo un errore di Strakosha e la successiva respinta di Marusic, con il sinistro di Strootman dal limite dell’area, che non si insacca soltanto per la decisiva deviazione di Parolo.

Partita assolutamente in bilico, che la Lazio può portare dalla sua parte con il 3-1 al 26’. Immobile dal centro dell’area ci prova di testa su innesco di Marusic,  Pele’ si tuffa e in due tempi blocca il pallone.  Al 31’ l’estremo difensore dell’Olympique devia in angolo la conclusione di Milinkovic-Savic mandato in campo qualche minuto prima da Inzaghi al posto di Berisha. Molto nervoso il serbo, rimedia al 38’ un’ammonizione per aver allontanato il pallone a gioco fermo.

Cinque i minuti di recupero ancora da giocare, al 3’ dei quali traversone in area di Luis Alberto, ma su cui nessun compagno è pronto alla deviazione per il 3-1. A 20 secondi dalla fine straordinaria deviazione di Strakosha in angolo a negare il secondo gol ai transalpini, dopo che Marusic anticipa N’Jie rischiando l’autogol con una deviazione verso la propria porta, Al triplice fischio festa all’Olimpico: Lazio ai sedicesimi.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "Campionato di serie B (vergognatevi) Ediz. 2022-23 - Portieri:BraccioFerro-Bruto-Pluto-Olivio..."

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "ai sapientoni del calcio teorico indichiamo i seguenti dati reali: Cerri anni 26 presenze fra A e B 190 con 35 goal... Brunori anni 28 presenze fra..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News