Resta in contatto

Esclusive

ESCLUSIVA – Bressan: “Sarà gara equilibrata. João Pedro uomo in più”

La redazione di Calcio Casteddu ha chiesto all’ex centrocampista di Cagliari e Fiorentina un’opinione sulle due avversarie di domenica al Franchi

BUON MOMENTO. Mauro Bressan, protagonista in passato da giocatore sia con la maglia rossoblù che con quella viola, dice la sua sui due club – protagonisti della sfida di dopodomani – in questo avvio di stagione: “Seguo sempre le mie ex squadre, da grande appassionato. Pioli a Firenze sta facendo un ottimo lavoro. Con Chiesa e Simeone davanti e un centrocampo qualitativo potranno sicuramente dire la loro. Il Cagliari ha fatto vedere finora un rendimento altalenante, meglio tra le mura amiche e con qualche difficoltà in trasferta. Il match arriva in un momento di forma positivo per entrambe, mi aspetto un incontro equilibrato, in cui i viola faranno la gara e i rossoblù si copriranno con ordine per poi provare a colpire“.

I POSSIBILI PROTAGONISTI. Chi potrà recitare un ruolo decisivo in Fiorentina-Cagliari? Bressan ha le idee chiare: “Reputo Castro un buonissimo giocatore, che soprattutto nell’ultimo incontro ha dimostrato quanto sia stato positivo il suo innesto. Dal punto di vista offensivo, credo che João Pedro possa dare quel qualcosa in più grazie alle sue capacità tecniche: lui e Pavoletti davanti costituiscono un’ottima coppia. Dall’altra parte, la Fiorentina ha trovato in Chiesa un giovane talmente interessante da poter essere considerato già una realtà: il fatto che sia diventato titolare anche in Nazionale lo testimonia. Pioli ha in Simeone un attaccante molto bravo a lavorare per la squadra: tuttavia deve migliorare il proprio ‘istinto killer’ davanti alla porta“.

BARELLA. Inevitabile, da ex centrocampista, una considerazione su Nicolò Barella: “Non lo conosco personalmente, ma per quello che ho potuto vedere questo ragazzo non dispone solo di capacità tecniche e dinamiche. Ma anche di notevole personalità. Sarà inevitabile, purtroppo per Cagliari, che questo talento lasci la Sardegna per una realtà più grande. Barella è già investito da una grande responsabilità“.

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Esclusive