Resta in contatto

News

Bonucci ricorda Astori: “Amico leale e onesto. Un esempio per me”

Il difensore della Juventus e della Nazionale ha ricordato su Il Corriere dello Sport l’ex rossoblù, scomparso prematuramente e con cui ha condiviso tante esperienze di vita

VUOTO. Leonardo Bonucci è da tanti anni un giocatore di riferimento del calcio italiano. La sua carriera in massima serie iniziò proprio contro il Cagliari al Sant’Elia, quando all’epoca militava nell’Inter. Poi la parabola ad altissimi livelli con la Juventus, “tradita” con il passaggio al Milan nello scorso campionato prima del ritorno. Il centrale ha ricordato Davide Astori, capitano della Fiorentina e suo compagno in azzurro, deceduto pochi mesi fa. Una figura importante per Bonucci.

RICORDO. “Davide per me era un amico, un esempio, un punto di riferimento. Un esempio, professionista vero. Persona, leale, onesta, corretta, simpatica, sempre con la parola giusta al momento giusto. Quando mi hanno detto quello che era successo, ho pensato ad uno scherzo di cattivo gusto. Quando ho capito che era vero, mi sono seduto a terra e ho cominciato a piangere rivivendo i ricordi di una vita insieme. Io lo ricorderò sempre con il sorriso: diceva sempre delle cose sensate, che aiutavano chi le ascoltava“.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Il tutto parte da Giulini perché è lui che negli ultimi anni ha fatto il mercato e non il ds, dunque per me in primis al Cagliari manca il rispetto..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini comunque vada un tecnico giovane bravo e con tanta voglia di fare bene sia in A o B e col cuore ROSSOBLU"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News