Resta in contatto

News

Abbonamenti: è record! Ecco come è stato possibile…

Raggiunto e superato l’obiettivo della società: ecco come è nato il record di abbonamenti di questa stagione.

RECORD.Puntiamo ai 10.000 abbonati“. Così era iniziata la campagna abbonamenti rossoblù. Con la speranza della società avvalorata da un legame sempre più forte con la piazza, reso fragile con il pessimo campionato dello scorso anno e poi rinsaldato come non mai grazie all’insperata salvezza all’ultimo secondo.

A UNA SETTIMANA DALLO STOP. “Ogni maledetta domenica si chiedeva di stare al fianco del Cagliari nel pay-off della campagna abbonamenti. E ogni maledetta giornata estiva, tra calciomercato e ritiri precampionato, i tifosi hanno risposto presente. Mai così numerosi però, come analizza L’Unione Sarda, con il record degli ultimi dieci anni di 10.100 tessere, quando manca ancora una settimana (scadenza il 7 settembre) alla chiusura della campagna.

SLOGAN. Al Pacino e il film di Oliver Stone, con lo storico monologo sul legame tifosi-squadra, riadattato in ottica Cagliari, hanno seguito l’onda del finale della passata stagione, quelle ultime tre gare che hanno riavvicinato tifosi e squadra, dando un senso di realismo e identità che, dati alla mano, è stato vincente, spingendo ancor di più i tifosi alla fidelizzazione.

TRE FASI. Prima la prelazione per gli abbonati, con la possibilità di confermare, a prezzi inferiori, il posto dell’anno precedente. Poi la seconda fase, con abbonamenti a costi invariati rispetto alla stagione scorsa. Infine, una terza fase, con prezzi leggermente superiori, che andrà a chiudersi il 7 settembre.

LA STORIA. Il percorso, volgendo la testa indietro negli anni, non è stato però così semplice. Stagione 2002-03, il vecchio Sant’Elia lascia spazio alle tribune in acciaio, con una capienza ridotta a circa 15.000 posti: 3.074 i primi abbonamenti. Da lì si parte, per arrivare al primo boom (13.603 abbonati) nell’annata 2005-06. 6.441 nel 2009-2010; 5.373 nel 2010-2011; 4.494 nel 2011-2012. Nel 2012 la prima fuga dal Sant’Elia, a Trieste: 4.389 i tagliandi. 4.798 nell’anno del via vai tra Is Arenas e Trieste, 2013-2014.

GIULINI. Poi la nuova proprietà e la nuova era del Cagliari: con Giulini si parte da 4.059 i primi fedelissimi, nel 2014-2015. Poi l’anno della Serie B (4.545) e da lì l’escalation: 7.409 il primo anno di A, 8.460 lo scorso anno, il primo alla Sardegna Arena, e ora il record degli oltre 10.000 destinati comunque a salire.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "Bravo, ma senza "garra"!"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."

Mazzarri, i lettori di CalcioCasteddu vogliono finire la stagione con il tecnico

Ultimo commento: "In ogni caso,ce la siamo scappati lo scorso anno, per il rotto della cuffia. La Salernitana, grazie a Nicola, provvidenziale il cambio,Colantuono è..."

(SONDAGGIO) Keita, merita una chance dall’inizio a Udine?

Ultimo commento: "Sii,Keita e Pereiro...un po di panchina per Joao la papera"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News