Resta in contatto

Calciomercato

Accordo biennale: Aresti torna a casa dopo aver girato mezza Italia

Il portiere nativo di Carbonia torna al Cagliari dove esordì in A nella stagione 2006/2007 all’ultima giornata in casa dell’Ascoli a salvezza acquisita

Simone Aresti tornerà a vestire la maglia del Cagliari. Il portiere, nato a Carbonia il 15 marzo 1986, ha infatti trovato l’intesa per un contratto biennale. Sarà il terzo portiere alle spalle di Cragno e Rafael, con Crosta che verrà mandato a giocare per fare esperienza.

IL SOGNO CHE SI REALIZZA. Per Simone Aresti il ritorno al Cagliari è quanto si auspicava fin da quando (con Massimo Cellino presidente) venne mandato in prestito in giro per l’Italia, dopo aver esordito in Serie A il 27 maggio 2007 al Del Duca nella sfida tra Ascoli e Cagliari, con i rossoblù matematicamente già salvi. La sua prima esperienza nella Penisola avvenne con la Pistoiese in C (12 volte impiegato) nel 2007/2008, poi il ritorno in Sardegna e il passaggio all’Alghero (allora nella ex C2) dove gioca titolare 27 gare su 34

Altra squadra che lo ha visto protagonista è il Savona, dove l’estremo difensore cuore sardo gioca tre campionati dal 2011 al 2014, totalizzando la bellezza di 97 presenze complessive. Una bella prova che valse l’ingaggio del Pescara da luglio 2014 a gennaio 2016. Il portiere sardo timbra 27 volte il cartellino, ma ha voglia di giocare di più per mettersi in mostra e, nella sessione di mercato invernale di due anni fa accetta la corte della Ternana, che lo impiega per gran parte del girone di ritorno: 26 le gare infatti giocate,

SARDEGNA E CAGLIARI. Per Simone Aresti è giunta l’ora di tornare nella sua terra. A riportalo in Sardegna è l’Olbia, dove è tra i migliori dei bianchi in Serie C, con 36 volte da titolare. Una stagione molto positiva che si chiude con l’accordo con il Cagliari: il suo ritorno definitivo in rossoblù, da dove era partito e dove sognava di tornare. Purtroppo non sempre i sogni si realizzano: lui però c’è riuscito alla grande.

 

13 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
13 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "A questo punto bisognerebbe capire quanto vale il cagliari… fare una colletta e sbattere fuori i CONTINENTALI, presidente ,ds e giocatori che non..."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Se non si hanno giocatori di valore, può arrivare a che il più bravo degli allenatori ma non si possono avere prospettive di risalire in serie A...."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "diciamo che può tornare utile come riserva"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Calciomercato