cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

López in conferenza: “Voglio 11 pazzi in campo. Noi ci crediamo, altri meno…”

Ecco le parole del tecnico uruguaiano a poco più di ventiquattr’ore dalla sfida contro i gigliati. In palio tre punti pesantissimi

Sarà una gara da dentro o fuori, anzi da Serie A o Serie B. Il Cagliari che domani pomeriggio affronterà la Fiorentina avrà come unico obiettivo quello di portare assolutamente a casa i tre punti. Queste le parole di mister López in conferenza:

SU JOAO PEDRO.Joao Pedro? Ovvio che non posso pensare solo a lui. Si è allenato bene, se giocherà lo deciderò domani. Per ora non posso dire nulla”

SULLA DIFESA. “Ho recuperato Pisacane e Romagna, solo Castàn è out. È probabile che torneremo alla difesa a tre” 

SULLA FIORENTINA.La Fiorentina gioca molto bene ed ha ancora chance per qualificarsi in Europa League. Gioca spesso a specchio rispetto all’avversario, oltre ad un bravo mister”

GLI INDISPONIBILI.Ceter, Cigarini e Castàn sono out, mentre gli altri sono arruolabili”.

LE MOTIVAZIONI. “Noi ci crediamo, dalla squadra, allo staff. Noto che nella tifoseria molto pessimismo nonostante la buona prestazione di domenica scorsa. Abbiamo necessità di due importanti prestazioni. La squadra è serena ed in buona salute”

SU DEIOLA.Deiola? Ha fatto una buona prestazione, ma non è bastato contro la Roma”. 

SUI PROBLEMI IN ATTACCO.Dobbiamo migliorate sotto porta. Questa settimana abbiamo lavorato intensamente sulle palle goal anche tramite l’ausilio del video. Se non segnato non vinciamo, dunque è importante crederci, ma anche concretizzare”.

SUI TIFOSI IN TRASFERTA.Sono contento per i tifosi che verranno a Firenze. Abbiamo un grosso debito con loro e con tutti coloro che ci sostengono. Anche domani voglio 11 pazzi, perché la Fiorentina è una squadra che va forte e dobbiamo fare qualcosa in più rispetto a loro”.

SULLA FORMAZIONE DI DOMANI.Non vi dirò i tre giocatori poiché preferisco non dare vantaggi in questo punto della stagione”.

GIULINI.Il presidente? Ha assistito all’allenamento di ieri, ma non ci ha parlati. Ci crede fortemente su ciò che può fare la squadra. Siamo tutti uniti”.

SULLA SALVEZZA. “A chi non crede nella salvezza dico che sarà nostro compito farli ricredere”.

Subscribe
Notificami
guest

41 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Secondo quanto riportato da L'Unione Sarda, i dirigenti bianconeri si sono complimentati con il Cagliari...
Il Cagliari riprenderà questo pomeriggio la preparazione in vista della sfida del Ferraris lunedì prossimo...
Un saluto dalla redazione di CalcioCasteddu: iniziamo come di consueto con le prime pagine dei...

Dal Network

L'ex campione del mondo da giocatore con l'Italia nel 2006, prende il posto dell'esonerato in...
La squadra di Juric, squalificato e sostituito da Paro in panchina, e quella di Di...

Altre notizie

Calcio Casteddu