Resta in contatto

News

Ex rossoblù in B: l’Empoli di Gabriel vince a Cesena, Frosinone ok

La squadra di Longo, Vigorito, Ariaudo e Krajnc ritorna al secondo posto con la vittoria a Avellino. Il Brescia di Cellino quasi salvo

Trentaseiesima giornata ancora favorevole alla capolista Empoli. La squadra dell’ex portiere del Cagliari Gabriel, si impone 3-2 a Cesena e ormai è ad un passo dal ritorno in Serie A dopo appena una stagione.

Gara sbloccata dal gol lampo di Donnarumma al 3’. Scognamiglio pareggia al 37’, quindi Toscani avanti 2-1 (8’ st Bennacer) e nuovo pareggio al 16’, firmato Moncini. 2-2 che dura appena 2’. Al 18’ ecco il definitivo 3-2 con la doppietta di Donnarumma.

FROSINONE SECONDO, PALERMO RALLENTA. Alle spalle della compagine del presidente Corsi e del tecnico Andreazzoli, c’è il Frosinone. L’undici di Longo ritrova la vittoria che mancava da un po’. Lo fa andando a vincere 2-0 in casa dell’Avellino di Foscarini, grazie alle reti nel finale. Al 40’  della ripresa realizza Dionisi, 4’ dopo chiude la pratica Paganini.

Rallenta ancora il Palermo. I rosanero non vanno oltre lo 0-0 sul campo del Cittadella. La squadra di Tedino è raggiunta a quota 60 punti dal Parma corsaro 1-0 nell’anticipo a Ascoli, mentre non molla il Perugia di Colombatto e Pajac, che batte a domicilio il carpi di Melchiorri. Vantaggio umbro con Di Carmine al 15’, quindi raddoppia Gustafson al 14’ della ripresa. Nel finale emiliani in rete (42’) con Concas.

Anche il Bari resta lontano dalla promozione diretta. I pugliesi di Nenè e Tello non vanno oltre l’1-1 con il Novara di del Fabro, in rete con Puscas (45’) e pari al 17’ della ripresa con Floro Flores. Vittorie di rilievo per Brescia e Pro Vercelli. I lombardi di Massimo Cellino, sono quasi fuori dalla zona calda con l’1-0 a la Spezia (gol di Torregrossa al 18’), i piemontesi di Grassadonia si impongono 3-1 sul Pescara di Balzano e agganciano la Ternana all’ultimo posto. Vives (20’) porta i vantaggio i padroni di casa. Al 35’  pareggia Machin. Tre minuti dopo il 2-1 dei locali con Raicevic, che chiude i conti con il 3-1 definitivo al 46’ della ripresa.

Pareggia 1-1 la Cremonese di Tesser. Lo fa con la Salernitana in gol al 29’ con Minala. Pareggio lombardo tre minuti dopo con l’ex difensore del Cagliari Canini. Ko, infine, la Virtus Entella di Simone Benedetti, 2-0 a Venezia con gol di Geijo (27’ pt) e Falzerano (19’ st)

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

SONDAGGIO – Cagliari in B: Giulini deve restare o sarebbe meglio un’altra proprietà?

Ultimo commento: "Io non voglio difendere Giuilini chi come me ha visto il Cagliari campione d'Italia o avuto la fortuna di conoscere Amarugi e Moi altro che"

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News