Resta in contatto

Approfondimenti

Pieretti (Sportiva): Inzaghi a un bivio tra campionato e Europa

Per la rubrica settimanale Penna in trasferta, abbiamo sentito il collega di Radio Sportiva Simone Pieretti, che da anni segue le vicende della Lazio.

Che gara ti aspetti:
Domenica a Cagliari per Inzaghi è un crocevia fondamentale. Una partita non semplice da affrontare quella della Sardegna Arena, perché arriva dopo una sconfitta in campionato contro la Juventus e un pareggio in Europa League in casa contro la Dinamo Kiev, che di fatto mette Immobile e compagni con un piede e mezzo fuori dalla competizione. Giovedì prossimo non si potrà sbagliare

Stai affermando che Inzaghi possa abbandonare il discorso qualificazione Europa League?
A grandi linee si. Si vinci la competizione europea, incassi circa 15 milioni di euro per il posto in Champions, invece se arrivi direttamente dalla posizione in campionato, i milioni di euro sono 40. Ovviamente tecnico e società devono puntare dritto al bersaglio prefissato, altrimenti rischiano di restare a secco

Quindi non è appare una gara già segnata con il famoso 2 in schedina?
Il Cagliari attraversa un momento di difficoltà e non può restare ancora senza punti al termine di una partita. Avversaria da non sottovalutare assolutamente. Ha qualità e uomini come Pavoletti e Barella che posso cambiare le sorti di una gara. Certamente la situazione non è delle migliori per il Cagliari. Prima la morte di Astori, ora il caso di doping che ha coinvolto Joao Pedro. In ogni caso Lazio non può permettersi di uscire con un pareggio e ancor peggio, con una sconfitta dalla partita in terra sarda. 

Il tasso dei biancocelesti è superiore e non lo dice solo la classifica
Questo è vero, ma le partite vanno giocate e iniziano sempre 0-0. La Lazio non avrà Marusic squalificato e Inzaghi, anche in vista di Kiev, potrebbe affidarsi a Lulic e Luis Alberto dal 1’, ma ripeto non vedo in tasca i tre punti sicuri prima di giocare.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini o un altro l'importante è che vada via GIULINI"

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "A me piacerebbe Zanetti e in d.s. in gamba e Giuliani che li facesse lavorare in pace"

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti