Resta in contatto

Approfondimenti

Pisacane, fuori dalle scelte di López

Tra le scelte di mister Diego López, nella partita di ieri contro l’Udinese, c’è stata una sorpresa: tra i titolari non è comparso il nome di Fabio Pisacane. Sembrava scontata la sua presenza in campo, soprattutto dopo essere rimasto fuori per bene due partite, sia nella trasferta a Torino sia nel match in casa contro l’Hellas Verona, a causa di un’elongazione al bicipite femorale sinistro accusato durante l’incontro alla Sardegna Arena con il Benevento.

Non si capisce se la scelta del tecnico nasconda una preferenza verso altri giocatori oppure se si tratti semplicemente della volontà di preservare un leader come Pisacane per la prossima gara interna, contro una big come l’Inter. Essendo rientrato ad allenarsi in gruppo solo da quattro giorni, si presume che la scelta migliore fosse quella di non rischiare e dare tempo al giocatore di raggiungere una totale ripresa per poi schieralo nella sfida in terra sarda. Sta di fatto che c’è da precisare un dettaglio: da quando i giochi vengono diretti dal nuovo mister, il difensore partenopeo ha a che fare più con la panchina che con il campo.

La difesa di ieri, composta da Romagna, Ceppitelli e Andreolli si è dimostrata efficace e all’altezza di contrastare gli attacchi avversari. Chissà se Pisacane sarebbe riuscito a dare il tocco mancante alla squadra per raggiungere la “perfezione” di cui ha parlato il suo compagno Marco Andreolli.

53 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
53 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "Speriamo che si svegli in fretta la nostra dirigenza se non la finiamo in serie c con la difesa che abbiamo sempre gli stessi errori non si coprano i..."

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Il tridente con luvumbu a destra lapadula al centro e desogus o contini a sinistra ..... contini è un ragazzo che ha corsa e molto generoso ci..."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "I rigori li sbaglia chi li tira. Di sicuro non li tira un cacasotto che ha trascorso il suo tempo in campo nascosto dietro l'avversario, sbagliando un..."

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti