Resta in contatto

News

L’ora di van der Wiel

Recupero completato, acciacchi smaltiti. Ora Gregory van der Wiel, fino a ora oggetto misterioso del mercato rossoblù, può tornare a correre insieme al gruppo, come riporta oggi L’Unione Sarda.

L’olandese infatti da venerdì è completamente a disposizione di mister Rastelli, che lo schiererà già questo pomeriggio nel test amichevole contro il Budoni, previsto per le 16 a Macomer. Il tempo di mettere qualche minuto nelle gambe, poi sarà già calcio vero, contro il Genoa. Perché un terzino di ruolo, lì a destra, serve come il pane.

L’ex Fenerbahce era arrivato al Cagliari dopo una lunga trattativa: una settimana nascosto in albergo, poi finalmente, il 25 agosto, il via libera del club turco e la presentazione ufficiale: “Non ho i novanta minuti nelle gambe, ma col Crotone ci sarò” aveva annunciato il terzino. Il problema alla caviglia tuttavia, rimediato proprio nell’amichevole in Turchia contro il Cagliari, si è rivelato presto più serio del previsto.

Qualche settimana in più di stop, dunque, per l’ex Ajax, Psg e Nazionale Olandese (vice campione del mondo nel 2010). Ora però l’infortunio è alle spalle e van der Wiel deve trovare la condizione migliore, in parte lasciata in Turchia, dove viveva da separato in casa, per – a suo dire – motivi extra calcio. Anche questo però è passato: ora il futuro è quella fascia destra alla Sardegna Arena che tanto ha bisogno di un proprietario esperto e non adattato, con Padoin e Faragò che fino a ora hanno fatto il possibile. Qualche assist per il bomber Pavoletti e un figlio dalla sua bella fidanzata Rose, previsto per l’inizio del 2018: per van der Wiel – in campo e fuori – può essere un anno fantastico.

 

32 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
32 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Il tridente con luvumbu a destra lapadula al centro e desogus o contini a sinistra ..... contini è un ragazzo che ha corsa e molto generoso ci..."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "I rigori li sbaglia chi li tira. Di sicuro non li tira un cacasotto che ha trascorso il suo tempo in campo nascosto dietro l'avversario, sbagliando un..."

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Joao Pedro deve restare

Ultimo commento: "IN TURCHIA RESTERÀ FERMO UN MESE PER STIRAMENTO, GRANDE FORTUNA DEL CAGLIARI PER LA SUA FUORIUSCITA."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News