Resta in contatto

News

L’ora di van der Wiel

Recupero completato, acciacchi smaltiti. Ora Gregory van der Wiel, fino a ora oggetto misterioso del mercato rossoblù, può tornare a correre insieme al gruppo, come riporta oggi L’Unione Sarda.

L’olandese infatti da venerdì è completamente a disposizione di mister Rastelli, che lo schiererà già questo pomeriggio nel test amichevole contro il Budoni, previsto per le 16 a Macomer. Il tempo di mettere qualche minuto nelle gambe, poi sarà già calcio vero, contro il Genoa. Perché un terzino di ruolo, lì a destra, serve come il pane.

L’ex Fenerbahce era arrivato al Cagliari dopo una lunga trattativa: una settimana nascosto in albergo, poi finalmente, il 25 agosto, il via libera del club turco e la presentazione ufficiale: “Non ho i novanta minuti nelle gambe, ma col Crotone ci sarò” aveva annunciato il terzino. Il problema alla caviglia tuttavia, rimediato proprio nell’amichevole in Turchia contro il Cagliari, si è rivelato presto più serio del previsto.

Qualche settimana in più di stop, dunque, per l’ex Ajax, Psg e Nazionale Olandese (vice campione del mondo nel 2010). Ora però l’infortunio è alle spalle e van der Wiel deve trovare la condizione migliore, in parte lasciata in Turchia, dove viveva da separato in casa, per – a suo dire – motivi extra calcio. Anche questo però è passato: ora il futuro è quella fascia destra alla Sardegna Arena che tanto ha bisogno di un proprietario esperto e non adattato, con Padoin e Faragò che fino a ora hanno fatto il possibile. Qualche assist per il bomber Pavoletti e un figlio dalla sua bella fidanzata Rose, previsto per l’inizio del 2018: per van der Wiel – in campo e fuori – può essere un anno fantastico.

 

32 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
32 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Toto-mediano, chi per il centrocampo a gennaio?

Ultimo commento: "Ma cosa se ne fa di Ricon,ha 33 anni. Non sarebbe meglio puntare su di un calciatore piú giovane e di gamba come Amrabat?"

Tridente Joao-Keita-Pavoletti, può essere la soluzione della svolta?

Ultimo commento: "Joao Pedro, Pereiro e Keita ' dietro a Pavoletti con Nandez Marin e Bellanova sulla mediana e Ceppitelli Carboni e Caceres in difesa con Radunovic in..."

(SONDAGGIO) Rosa corta, cosa serve a gennaio?

Ultimo commento: "Pavoletti: 48 presenze e 6 miseri gol negli ultimi 2 anni e mezzo. Basta!"

Tridente in attacco? Per i lettori di CalcioCasteddu è la soluzione migliore

Ultimo commento: "D'accordo....un po' come Sansone al contrario"

(SONDAGGIO) Mazzarri sotto esame, da che parte state?

Ultimo commento: "CERTU! A FORAS!!! BOGAINCEDDU!!!"
Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Altro da News