Resta in contatto

Approfondimenti

Barella e i “saranno famosi” della Serie A 2017-18

Il rossoblù Nicolò Barella fa parte con merito dei giovani calciatori italiani più in vista, dopo l’ottima prima stagione da titolare in massima serie. CalcioCasteddu.it ha tracciato un top 11 dei “saranno famosi” nostrani, che cercheranno importanti conferme nella stagione 2017-18. Schieriamo un ipotetico 4-3-3.

Gianluigi Donnarumma (18 anni, Milan): il titolare della Nazionale italiana del dopo Buffon. Fenomenale, ma ancora soggetto ad alcuni cali di concentrazione.

Davide Calabria (20 anni, Milan): esterno destro bravo in entrambe le fasi, è cresciuto nel vivaio rossonero.

Mattia Caldara (23 anni, Atalanta): una delle grandi rivelazioni della scorsa stagione con ben 7 reti nei bergamaschi qualificati in Europa League. Già acquistato dalla Juventus.

Alessio Romagnoli (22 anni, Milan): centrale mancino scuola Roma. Ha già debuttato nella Nazionale di Ventura senza demeritare.

Antonio Barreca (22 anni, Torino): l’ex Cagliari si è affermato nell’ultimo campionato come laterale mancino tutto corsa e inserimenti.

Federico Chiesa (19 anni, Fiorentina): figlio dell’ex bomber Enrico, tra le pochissime note liete dei viola in un’annata poco soddisfacente.

Roberto Gagliardini (23 anni, Inter): passato in inverno dall’Atalanta all’Inter a suon di milioni, deve migliorare ulteriormente sotto l’aspetto disciplinare.

Nicolò Barella (20 anni, Cagliari): molto bene nella sua prima stagione da titolare in A, ha trovato la sua collocazione come mezzala sinistra. Punta all’Under 21.

Riccardo Orsolini (20 anni, Atalanta): capocannoniere dell’ultimo Mondiale Under 20, pescato dalla Juventus nell’Ascoli. A Bergamo per crescere.

Andrea Petagna (22 anni, Atalanta): prima punta dal fisico potente e bravo a far salire la squadra per gli inserimenti dei compagni. Anche lui cresciuto nel Milan.

Luca Garritano (23 anni, ChievoVerona): formatosi nell’Inter, ritorna in Serie A con il Chievo dopo due stagioni e mezza in B tra Modena e Cesena.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "sono anni che lo dico, uno capace a prendere morti e strapagarli, e svendere giovani ....vai in pensioneeeee!!"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti