Resta in contatto

News

L’ex Pennington potrà tornare in campo solo per le amichevoli

Nicholas Pennington potrà tornare in campo solo per le amichevoli”.  Questa è decisione della Lega sul caso dell’ex capitano della Primavera rossoblù, ora all’Olbia, Nicholas Pennington, squalificato nell’ultima partita della scorsa stagione contro il Palermo, che lo costrinse ad uno stop di  ben 6 mesi. Il motivo che portò a questa decisione fu l’aggressione verbale e fisica da parte del giocatore nei confronti dell’arbitro. Una verità a metà, molto criticata dai tifosi, che rivedendo i video di gara si sono opposti a questa versione. Una successiva richiesta partì dal Cagliari Calcio agli organi della Lega affinché ci fosse un effettivo sconto a questa pena ritenuta esagerata.

Nonostante l’opposizione e il ricorso, la deroga concessa dalla Lega e comunicata ieri non ha azzerato del tutto il destino amaro del ragazzo: “Vista la richiesta pervenuta dalla Società Cagliari Calcio S.p.A. (all’epoca era in rosa) rilevato che i motivi addotti in ordine alla necessità di mantenimento di un adeguato livello professionale da parte di calciatori sottoposti a provvedimenti disciplinari che comportino la sospensione dall’attività sportiva per un lungo periodo di tempo appaiono del tutto fondati e giustificati; vista la facoltà di deroga attribuita dall’art. 22, comma 9, C.G.S.; si dispone una deroga al provvedimento disciplinare inflitto al calciatore Nicholas Pennington, al fine di consentire al medesimo la disputa delle sole gare amichevoli”.

Ricordiamo che Pennington è stato ceduto in prestito dal Cagliari all’Olbia il 16 Luglio scorso.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News