cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Dossena: “La Nazionale? Per me sarebbe un sogno”

Le parole del giocatore del Cagliari a Radio Serie A

Quella di lunedì sarà una gara molto importante, è uno scontro diretto che vale tanto, dovremo prepararlo al meglio e farci trovare pronti. Durante una stagione possono capitare dei momenti difficili: dopo la Lazio, anche grazie al Mister, c’è stata la svolta. Siamo rimasti uniti, questo gruppo ha superato sempre così le difficoltà. In tanti lavoriamo insieme già dalla scorsa stagione, sempre in maniera perfetta. Ora mancano nove gare alla fine del campionato, dovremo sfruttare al meglio ognuna di loro per portare a casa dei punti che ci permettano di raggiungere il nostro obiettivo”.

L’impatto con la Serie A non è stato semplice: c’è molta fisicità e qualità. Poi, partita dopo partita, una volta che accumuli esperienza, acquisti anche maggiore tranquillità. A gennaio sono arrivati Mina e Gaetano, ci stanno dando una grossa mano, indubbiamente con il loro innesto la squadra è migliorata. Spero che Yerry ritorni a disposizione il prima possibile”.

Al Mister devo molto: da quando è arrivato ha creduto subito in me, mi ha dato la possibilità di giocare e di mostrare le mie qualità. Dopo una gara, durante la settimana parliamo degli errori, degli aspetti che sono da migliorare. Ha fiducia in me, io cerco di ripagarlo in campo. In generale per noi è una figura fondamentale: con lui abbiamo ottenuto la promozione in A. Com’è con noi? Come lo vedete da fuori: è un signore, sempre schietto. Però anche lui può arrabbiarsi e diventa un martello”.

Arrivare a giocare in Nazionale per me sarebbe un sogno, spero che un giorno si avveri. Potrò riuscirci solo con il lavoro”.

Le ultime gare per noi sono state importanti: la vittoria ad Empoli, quella in casa contro la Salernitana, ci hanno dato molta fiducia: sono state due vittorie pesanti per la nostra classifica. Ci saranno altri scontri diretti e dovremo farci trovare pronti. Il gruppo c’è, così come la voglia di lavorare sodo per raggiungere la salvezza”.

Subscribe
Notificami
guest

37 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il direttore sportivo rossoblù si sta prendendo la sua rivincita dopo le critiche per il...
Mesto addio al massimo campionato per l'ex giocatore del Cagliari...

Dal Network

L'ex campione del mondo da giocatore con l'Italia nel 2006, prende il posto dell'esonerato in...
La squadra di Juric, squalificato e sostituito da Paro in panchina, e quella di Di...

Altre notizie

Calcio Casteddu