cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Juan Jesus: “Sono avvilito. Questa vicenda costituirà un grave precedente”

L'azzurro dopo la sentenza sul caso Acerbi: "Spero che questa triste vicenda aiuti il calcio a riflettere sul razzismo"

In merito a quanto accaduto durante Inter-Napoli e alla successiva decisione del giudice sportivo, Juan Jesus, accompagnato dai suoi legali, intende precisare quanto segue.

Ho letto più volte, con grande rammarico, la decisione con cui il Giudice Sportivo ha ritenuto che non ci sia la prova che io sia stato vittima di insulti razzisti durante la partita Inter-Napoli dello scorso 17 marzo: è una valutazione che, pur rispettandola, faccio fatica a capire e mi lascia una grande amarezza.

Sono sinceramente avvilito dall’esito di una vicenda grave che ho avuto l’unico torto di aver gestito “da signore”, evitando di interrompere un’importante partita con tutti i disagi che avrebbe comportato agli spettatori che stavano assistendo al match, e confidando che il mio atteggiamento sarebbe stato rispettato e preso, forse, ad esempio.

Probabilmente, dopo questa decisione, chi si troverà nella mia situazione agirà in modo ben diverso per tutelarsi e cercare di porre un freno alla vergogna del razzismo che, purtroppo, fatica a scomparire”.

Tutte le parole del difensore e le reazioni alla sentenza su SiamoilNapoli.it

Subscribe
Notificami
guest

9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L'ex difensore brasiliano dell'Inter prende posizione sulla situazione Acerbi...
Secondo quanto riportato da Sky, il calciatore del Napoli ha avuto modo di parlare sia...
Il brasiliano, appresa la notizia della mancata squalifica del giocatore dell'Inter, è apparso deluso, ma...

Dal Network

Lavoro parziale con la squadra per Milik. Solo personalizzato per Szczesny ...
Un altro indizio con Adriano Galliani protagonista, il futuro del Club si sta delineando sempre...

Altre notizie

Calcio Casteddu