cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Lettera a Davide Astori: portatore eterno di valori sani

Il 4 marzo è il giorno del ricordo di Davide Astori. Un esempio, che non sbiadisce e mancherà sempre con maggior forza.

Quando un beniamino dei tifosi scompare, soprattutto se ancora in giovane età, si manifesta spontanea la commozione. Quel senso di perdita che uno sport come il calcio sa spargere nel nostro Paese come poche altre entità: il pallone sa ancora unire, nonostante tutto. E quel maledetto 4 marzo di sei anni fa tu, Davide, fosti capace di far piangere tutti. Si potrebbe dire che diventi facile, quasi scontata, la partecipazione per la morte di un ragazzo di 31 anni.

Non è stato facile, nulla. Perché sei andato via tu… caro Davide Astori. Tuo malgrado sei diventato un portatore eterno di valori sani, forse la più bella testimonianza d’amore per i tuoi cari che in questo modo possono trovare conforto.

Hai lasciato tanto di te.

La bimba messa al mondo con la tua compagna Francesca, certo.

Ma soprattutto qualcosa che in maniera indivisibile verrà sempre legato al tuo nome: l’esempio.

Giovane uomo serio ma solare, concreto e con un sorriso dolcissimo. Manchi, e sempre mancherai. #DA13

Una buona testa ed un buon cuore sono sempre una formidabile combinazione.

(Nelson Mandela)

Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Queste le possibili scelte di mister Ranieri per la sfida contro i bianconeri...
La partita all'Unipol Domus tra Cagliari e Juventus vedrà la sfida nella sfida tra Ranieri...
Oggi, 18 aprile, ricordiamo il 79° anniversario dalla nascita di uno degli eroi dello Scudetto...

Dal Network

Lavoro parziale con la squadra per Milik. Solo personalizzato per Szczesny ...
Un altro indizio con Adriano Galliani protagonista, il futuro del Club si sta delineando sempre...

Altre notizie

Calcio Casteddu