cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Cagliari-Lazio, le pagelle di CC: Gaetano unica nota positiva, giornataccia per Zappa

La prova dei rossoblù oggi in campo all'Unipol Domus contro la Lazio: le pagelle dei protagonisti nel pomeriggio.

Dal nostro inviato all’Unipol Domus

SCUFFET: VOTO 6,5. Toglie un rimpallo pericoloso e si oppone a Immobile nei primi minuti. Il pallone dello 0-1 gli sfila accanto. Para di nuovo su Immobile, che poi insacca la ribattuta.

ZAPPA: VOTO 4,5. Riproposto come centrale di destra, si impegna ma gli esiti non sono positivi: anche e soprattutto quando tenta il lancio, mai a destinazione. Devia il destro di Felipe Anderson sull’1-3.

MINA: VOTO 5,5. Fa subito sentire fisico e personalità, non lesinando indicazioni ai compagni. Predica calma e “testa”.

Dal 73° WIETESKA: VOTO S.V.

OBERT: VOTO 4,5. Sbaglia un’uscita sulla fascia, si ripete più avanti: l’asse a sinistra con Azzi non funziona. Nella sua zona sfilano un paio di palloni pericolosi.

Dal 63° AUGELLO: VOTO 5. Calcia alto di sinistro, fuori misura. Poco altro.

NÁNDEZ: VOTO 6. Spettacolare recupero su Felipe Anderson (3°), è letteralmente elettrico e presente su tutti i palloni vaganti. Nella ripresa cala, dopo aver speso tantissimo.

MAKOUMBOU: VOTO 4,5. Sottotono e poco preciso quando si produce nei disimpegni: non è in un periodo in cui le cose gli girano bene, la frustrazione sul suo viso è chiara. Un destro parato.

DEIOLA: VOTO 4,5. Torna dal primo minuto e da capitano. Protagonista sfortunato sull’autorete, ingannato da Azzi. Non riesce a incidere nelle due fasi.

AZZI: VOTO 4,5. Buona percussione iniziale con tiro: era però in offside. Innesca suo malgrado l’autogol di Deiola, lisciando l’intervento davanti alla porta. Prova non lucida.

Dal 46° DOSSENA: VOTO 5,5. Non sembra in condizioni di forma ottimali, lo si nota dall’incedere sul campo. Si deduce che la panchina iniziale sia dovuta a questo.

VIOLA: VOTO 4,5. Fatica un po’ a entrare nel vivo del gioco, ma il primo tiro rossoblù è suo (19°). L’uscita all’intervallo non desta troppi rimpianti.

Dal 46° LUVUMBO: VOTO 5. Un cross non concretizzato da Nández, becca un pestone da Romagnoli. Prova il mancino da fuori, parato.

GAETANO: VOTO 6,5. Prima da titolare. Prova il suggerimento per Lapadula, sbaglia e ripiega. L’uomo della ripartenza: disegna una parabola fantastica e riapre la gara. Impegna Provedel a terra (61°). Unica vera nota positiva tra i rossoblù.

LAPADULA: VOTO 5. Non sfrutta un pallone servito da Gaetano: è troppo solo. Un rapinatore d’area non può essere innescato in profondità con dei lanci e lasciato senza supporto.

Dal 74° PAVOLETTI: VOTO S.V.

RANIERI: VOTO 4. Dubbi sulla formazione iniziale, corretta in corsa: 3 cambi su cinque, con la squadra in svantaggio, hanno coinvolto difensori. Il Cagliari è una squadra senza cattiveria e lucidità, lacune pericolose per chi dovrebbe lottare con il coltello tra i denti e pure davanti ai propri tifosi. Lo specchio della nuova sconfitta rossoblù è impersonificata dalla sua espressione dopo il terzo gol laziale.

 

Subscribe
Notificami
guest

80 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Game over alla Unipol Domus: i padroni di casa la riprendono grazie ad una rete...

La prova dei protagonisti rossoblù sul campo dell'Udinese, a pochi minuti dal fischio finale: le...
Le nostre valutazioni dopo la sfida dell'Olimpico: ecco le pagelle rossoblù dei protagonisti di questa...
Calcio Casteddu