cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Grazie Torino: l’omaggio a Riva da chi conosce uomini e dolore

L'omaggio di questa mattina da parte del Torino sulla tomba di Gigi Riva rimanda al profondo spessore del club granata, abituato suo malgrado al dolore e a tributare la propria vicinanza agli uomini nei momenti più drammatici.

(Foto: X Torino Football Club)

RISPETTO. Un atto di rispetto da custodire, vista la settimana che ha coinvolto Cagliari e il Cagliari, ma più che altro un segnale di spessore. Il Torino, rendendo omaggio questa mattina a Gigi Riva presso il cimitero monumentale di Bonaria, ha portato un elemento non comune che è giusto sottolineare.

DOLORE. La società granata ha una storia lunga e gloriosa, intrisa di grandi imprese e uomini. E ferite laceranti. La tragedia di Superga (1949), la morte di Gigi Meroni (1967) e quella del leggendario Giorgio Ferrini (1976) sono stati dispiaceri senza fine, che hanno reso il Torino la squadra dalla tradizione più tragica del nostro Paese. Per questo, la vicinanza dei granata nel momento terribile del distacco da Riva per Cagliari, assume un significato più forte e sentito perché arriva da chi conosce il dolore e gli uomini. Grazie, Torino.

Subscribe
Notificami
guest

22 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il probabile undici rossoblù secondo la nostra redazione...
Indisponibili i lungodegenti Shomurodov, Oristanio (entrambi però verso il recupero) Sulemana Mancosu e Hatzidiakos,...
Al Città dello Sport di Ferentino i rossoblù sfiorano la vittoria contro la squadra ciociara...

Dal Network

Gara risolta nel primo tempo dalla compagine di Gilardino. Friulani per quasi tutta la ripresa...
“Abbiamo provato con giocate individuali, ma il problema sono i tre gol su palla inattiva”...
Il quotidiano cartaceo evidenzia in una analisi gli atteggiamenti comportamentali del presidente dei campioni...
Calcio Casteddu