cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Da una piazza depressa all’entusiasmo dei 2500 tifosi di ieri, in sei mesi è cambiato tutto

La piazza rossoblù è incontenibile e comunque vada a finire la stagione resterà l’affetto per la squadra ritrovato dai tifosi

CAPOLAVORO. Non è più solo una corsa alla promozione. Il Cagliari ha già vinto i suoi playoff e lo ha fatto riportando i propri tifosi a “voler bene alla squadra”. Sì, perché se prima il popolo rossoblù voleva solo “il bene della squadra”, cioè risultati e obiettivi centrati come risarcimento per la retrocessione, ora c’è invece l’affetto per dei ragazzi che stanno davvero dando l’anima.

“Vi vogliamo così” è forse il coro più bello che un gruppo possa sentire dai propri tifosi. Meritatissimo, e non solo per il clamoroso risultato contro il Parma o per la vittoria caparbia contro il Venezia. Dietro ci sono sei mesi di lavoro, in campo e fuori. Ranieri è stato il filo che la società ha utilizzato per ricucire lo strappo con il pubblico che dopo l’esonero di Liverani, con il Cagliari quattordicesimo, sembrava insanabile. Il mister ha fatto un autentico miracolo, riattaccando pezzo dopo pezzo quel rapporto compromesso.

Lo ha fatto mantenendo tutte le promesse. Dal rendere la squadra fortemente identitaria ai risultati sul campo, dal portare i ragazzi in giro per i campi dell’Isola fino all’orario dell’allenamento a porte aperte scelto dai tifosi. Ranieri ha sempre fatto quello che ha detto chiedendo in cambio una sola cosa: “stateci vicini”. Ieri in 2500 hanno dato la carica alla squadra, confermando che il popolo rossoblù e la squadra sono tornati ad essere una cosa sola. Questa è la vittoria più importante dell’anno.

Subscribe
Notificami
guest

72 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Domani alla Unipol Domus sarà il quarantaduesimo incrocio nella massima serie. Bilancio a favore dei...
Sotto contratto con il Cagliari e in prestito in C al Pontedera, Isaias Delpupo ha...

SAN SIRO. Per Alessandro Di Pardo, nell’ultima gara a San Siro contro l’Inter, è arrivata...

Dal Network

Lavoro parziale con la squadra per Milik. Solo personalizzato per Szczesny ...
Un altro indizio con Adriano Galliani protagonista, il futuro del Club si sta delineando sempre...

Altre notizie

Calcio Casteddu