Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Esclusive

ESCLUSIVA – Il doppio ex Bressan: “Al Curi, punti che scottano”

Mauro Bressan, ex calciatore di Cagliari e Perugia, commenta in esclusiva per CalcioCasteddu i temi della partita e il finale cadetto

Una fugace esperienza al Perugia agli albori della carriera – senza presenze – e un biennio successivo al Cagliari: Mauro Bressan, centrocampista doppio ex della sfida di stasera al Curi, ai microfoni di CalcioCasteddu.


Qual è il tuo giudizio sul momento di Perugia e Cagliari?

Gli umbri hanno vissuto un inizio di stagione non positivo. Dal ritorno di Castori sono migliorate le cose, ultimamente però i risultati non arrivano più: ora le dinamiche in coda sono diventate molto complicate. Per quanto riguarda il Cagliari, si è vista la mano di Ranieri. Peccato per la sconfitta di Parma, ma sostengo che il 4° posto sia ancora attaccabile. Al Curi i punti scotteranno“.

Come vedi la bagarre per la zona playoff, che coinvolge un numero considerevole di squadre?

Vedo un caos davvero incredibile, perché c’è stato il ritorno imprevisto di alcune squadre. Penso al Como, ma soprattutto al Venezia che reputo la più in forma del lotto di cui stiamo parlando. Però anche l’Ascoli può ancora dire la sua“.

La querelle penalizzazioni: questione di credibilità e classifica in bilico. Sostieni che sia stato un campionato alterato?

Tanto in A quanto in B parliamo di regole che le società sanno dall’inizio di dover rispettare. In Italia è diventata la normalità vedere ricorsi, tempi infiniti e andamento incerto: tutte le squadre vengono coinvolte, perché in prima persona o di riflesso c’è il rischio di vedere sfumare i propri obiettivi per dinamiche che con il calcio giocato hanno davvero nulla a che fare“.

270 minuti alla fine della stagione regolare. Avranno maggior peso specifico le condizioni fisiche o quelle mentali?

Importante avere a disposizione il maggior numero di elementi della rosa in buone condizioni, ovvio. Però sono del parere che conti più l’aspetto mentale: se hai la testa sul pezzo, sei maggiormente orientato a fare pure uno sforzo fisico superiore. L’esperienza da calciatore mi ha insegnato questo“.

® RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Cagliari ai playoff, chi temete di più tra le potenziali concorrenti?

Ultimo commento: "da cagliaritano, mai fare i boriosi, seguiamo i nostri ragazzi e facciamo fuoco e inferno. Ma rispetto per tutti"

Per i lettori di CC non ci sono dubbi: preservare i diffidati in vista dei playoff

Ultimo commento: "se nella partita col venezia si arriva al pareggio dopo i suplementari ..chi passa ??...."

SONDAGGIO – Dubbio per Ranieri a Cosenza: schierare o no i giocatori diffidati?

Ultimo commento: "Ma veramente per il play-off è tutto azzerato partono da zero così hanno detto c'era scritto sul giornale ieri se voi avete altre notizie di quello..."

(SONDAGGIO) Ultima di campionato, chi prenderà il quarto posto?

Ultimo commento: "Chissà, forse ci mancherai quando non ci sarai più."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Esclusive