cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Mancini: “In Italia troppi stranieri, i nostri giovani non hanno possibilità di esprimersi e sbagliare”

Le parole del ct della Nazionale italiana sulla penuria di calciatori in grado di risollevare le sorti azzurre

Il problema dei pochi giocatori azzurri nel campionato italiano esiste da tempo, ora è solo più grande“, spiega Roberto Mancini a margine di un convegno organizzato dall’Università romana de La Sapienza, “quando giocavo io gli stranieri erano pochi, ora è il contrario. Abbiamo difficoltà nel trovare talenti”.

“Il problema maggiore, poi, è la possibilità che i giovani hanno di esprimersi. Se uno è giovane ma ha qualità deve avere la possibilità di giocare, di fare i suoi errori e poi avere altre chance. Nel mio lavoro cerco di fare questo perché in Italia ci sono tanti giovani e se gli danno modo di esprimersi ci daranno grande soddisfazioni”.

Subscribe
Notificami
guest

12 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Tutto pronto per la sfida delle qualificazioni all’Europeo di categoria che si terrà in Slovacchia...
La stella di Nicolò Barella continua a brillare anche in Nazionale...
Le parole dell'ex giocatore del Cagliari al suo esordio nella Nazionale di Spalletti contro l'Ecuador...

Dal Network

La squadra di Juric, squalificato e sostituito da Paro in panchina, e quella di Di...
Le parole del Direttore Tecnico bianconero dopo la sconfitta in casa dell'Hellas Verona su voci...

Altre notizie

Calcio Casteddu