Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rubriche

Cagliari-Venezia: i Migliori e i Peggiori

Dopo la brutta sconfitta riportata ieri dal Cagliari contro il Venezia, diamo uno sguardo alle pagelle rossoblù sui media

I MIGLIORI.

Mancosu

(6, L’Unione Sarda): “Trequartista di riferimento, predica nel deserto e anche lui, va detto, fatica a tenere un ritmo alto e costante. Come se fosse in debito d’ossigeno. Resta la vera fonte di gioco del Cagliari e trasforma in oro una punizione qualunque“.

(6, La Nuova Sardegna): “Segna il gol che fa sperare in un pomeriggio felice e si impegna al massimo“.

(6, CalcioCasteddu): “Provoca il giallo a Zampano in avvio, scarica il destro ma viene deviato in corner (9°). Svaria e si sbatte, spendendo parecchio. Sblocca la gara con una punizione deviata: il miglior rossoblù, senza grandi squilli“.

(6,5, La Gazzetta dello Sport): commento non presente.


Radunovic

(6, L’Unione Sarda): “Già nel primo tempo si era immolato su Novakovich evitando da subito la deriva. Ci ha provato anche sul secondo e sul terzo gol del Venezia e in entrambi i casi è stato bravo e reattivo nel respingere il primo tentativo per poi arrendersi a Cheryshev (e alla latitanza dei suoi compagni)“.


Rog

(6, La Nuova Sardegna): “Gioca per 45 minuti e non dispiace. Si procura anche il fallo da cui nasce il gol. Viene sostituito, come è ormai abitudine, in avvio di ripresa: perché aveva preso il cartellino giallo oppure c’è dell’altro?“.

 

I PEGGIORI.

Liverani

(4,5, L’Unione Sarda): “I cambi erano il suo punto di forza, stavolta hanno stordito (e segnato) una partita già abbastanza stanca (ma non compromessa). Squadra fiacca e scomposta fin dai primi minuti. Fatica a fare tre passaggi di fila, verticalizza col contagocce e in fase difensiva fa acqua da tutte le parti“.

(4,5, CalcioCasteddu): “Lascia i nazionali in panca, ripescando Deiola e Pereiro. Non viene ricambiato dai due, e in generale dalla squadra che continua ad apparire slegata, poco reattiva. Difesa troppo fragile: il grande punto interrogativo di questo Cagliari, che oltretutto non sa pungere. Gol estemporaneo (su deviazione) e sconfitta sacrosanta dopo una brutta prestazione. Secondo tonfo casalingo e peraltro consecutivo: cominciano gli scricchiolii?“.

(4, Il Corriere dello Sport): commento non presente.


Altare

(4,5, L’Unione Sarda): “Come se non avesse punti di riferimento. Ci arriva sempre a muso duro lasciando, però, buchi clamorosi. Non dà mai la sensazione di avere la situazione sotto controllo, fatica a recuperare la posizione. Quella palla persa sull’1-2 poi pesa come un macigno, è probabilmente la palla che indirizza il match“.

(4,5, La Nuova Sardegna): “Tanti errori, compreso quello che spiana la strada al secondo gol ospite“.

(4,5, CalcioCasteddu): “Si oppone in scivolata a un tiro da pochi passi, non impeccabile sul secondo e terzo gol del Venezia. Nuovo tassello a un avvio di stagione deludente“.

(4,5, Il Corriere dello Sport): commento non presente.


Zappa

(4, La Nuova Sardegna): “Errori a ripetizione in occasione del primo gol ospite: perde di vista l’avversario diretto che poi segna. Ma per il resto nella corsia fa poco“.

(4, Il Corriere dello Sport): commento non presente.

(4,5, L’Unione Sarda): “L’imbarazzo si taglia a fette in certi frangenti. Confuso, in ritardo, senza gas. Ma il peggio di sé lo dà sul pareggio veneziano: causa il corner e resta a guardare Pohjanpalo mentre schiaccia in rete“.

(4,5, La Gazzetta dello Sport): commento non presente.


Goldaniga

(4,5, La Nuova Sardegna): “Per gli attaccanti una festa passare nelle maglie della difesa. Molto disattento“.

(4,5, CalcioCasteddu): “Lascia troppo spazio a Pohjanpalo, rischia (con giallo) su Novakovich al limite dell’area. Appare spaesato in occasione del raddoppio ospite: e non solo“.

(4,5, Il Corriere dello Sport): commento non presente.


Deiola

(4,5, La Nuova Sardegna): “Anche lui coinvolto nel marasma generale, poco filtro a centrocampo e in fase di costruzione non era la sua giornata”.

(4,5, Il Corriere dello Sport): commento non presente.


Lapadula

(4,5, L’Unione Sarda): “Meglio niente, grazie. Perde più tempo a sbracciarsi con l’arbitro che a inseguire il pallone“.

(5, CalcioCasteddu): “Le istantanee della sua gara riguardano un tiro respinto del compagno Obert e una protesta veemente nei confronti dell’arbitro Cosso. Stop“.

14 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
14 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I lettori di CalcioCasteddu si fidano di Liverani, ma servono rinforzi

Ultimo commento: "è un sondaggio falsato!!!!!!!!! nessun tifoso vuole questo allenatore potete anche bannarmi ma leggete bene i commenti liverani fuori!!!!!!!!!!"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "Bravo a portare sacchi di cemento, forse."

(SONDAGGIO) Qual è il vero valore della rosa del Cagliari?

Ultimo commento: "Una colpa è anche dei tifosi che vanno allo stadio che finanziano giulini e pagano gli stipendi ai giocatori se nessuno andrebbe allo stadio, il..."

Il vero valore della rosa? Per i lettori di CalcioCasteddu mister Liverani sta facendo il massimo

Ultimo commento: "Ho incontrato il mister a Benevento in un ascensore di un albergo. L'ho guardato con un sorriso, gli ho puntato il dito all'altezza del cuore (senza..."

(SONDAGGIO) Radunovic, giornata storta o serve più concorrenza in porta?

Ultimo commento: "Con Sirigu avremmo avuto almeno 5/6 punti in più"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Rubriche