cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Cagliari-Venezia: i Migliori e i Peggiori

Dopo la brutta sconfitta riportata ieri dal Cagliari contro il Venezia, diamo uno sguardo alle pagelle rossoblù sui media

I MIGLIORI.

Mancosu

(6, L’Unione Sarda): “Trequartista di riferimento, predica nel deserto e anche lui, va detto, fatica a tenere un ritmo alto e costante. Come se fosse in debito d’ossigeno. Resta la vera fonte di gioco del Cagliari e trasforma in oro una punizione qualunque“.

(6, La Nuova Sardegna): “Segna il gol che fa sperare in un pomeriggio felice e si impegna al massimo“.

(6, CalcioCasteddu): “Provoca il giallo a Zampano in avvio, scarica il destro ma viene deviato in corner (9°). Svaria e si sbatte, spendendo parecchio. Sblocca la gara con una punizione deviata: il miglior rossoblù, senza grandi squilli“.

(6,5, La Gazzetta dello Sport): commento non presente.


Radunovic

(6, L’Unione Sarda): “Già nel primo tempo si era immolato su Novakovich evitando da subito la deriva. Ci ha provato anche sul secondo e sul terzo gol del Venezia e in entrambi i casi è stato bravo e reattivo nel respingere il primo tentativo per poi arrendersi a Cheryshev (e alla latitanza dei suoi compagni)“.


Rog

(6, La Nuova Sardegna): “Gioca per 45 minuti e non dispiace. Si procura anche il fallo da cui nasce il gol. Viene sostituito, come è ormai abitudine, in avvio di ripresa: perché aveva preso il cartellino giallo oppure c’è dell’altro?“.

 

I PEGGIORI.

Liverani

(4,5, L’Unione Sarda): “I cambi erano il suo punto di forza, stavolta hanno stordito (e segnato) una partita già abbastanza stanca (ma non compromessa). Squadra fiacca e scomposta fin dai primi minuti. Fatica a fare tre passaggi di fila, verticalizza col contagocce e in fase difensiva fa acqua da tutte le parti“.

(4,5, CalcioCasteddu): “Lascia i nazionali in panca, ripescando Deiola e Pereiro. Non viene ricambiato dai due, e in generale dalla squadra che continua ad apparire slegata, poco reattiva. Difesa troppo fragile: il grande punto interrogativo di questo Cagliari, che oltretutto non sa pungere. Gol estemporaneo (su deviazione) e sconfitta sacrosanta dopo una brutta prestazione. Secondo tonfo casalingo e peraltro consecutivo: cominciano gli scricchiolii?“.

(4, Il Corriere dello Sport): commento non presente.


Altare

(4,5, L’Unione Sarda): “Come se non avesse punti di riferimento. Ci arriva sempre a muso duro lasciando, però, buchi clamorosi. Non dà mai la sensazione di avere la situazione sotto controllo, fatica a recuperare la posizione. Quella palla persa sull’1-2 poi pesa come un macigno, è probabilmente la palla che indirizza il match“.

(4,5, La Nuova Sardegna): “Tanti errori, compreso quello che spiana la strada al secondo gol ospite“.

(4,5, CalcioCasteddu): “Si oppone in scivolata a un tiro da pochi passi, non impeccabile sul secondo e terzo gol del Venezia. Nuovo tassello a un avvio di stagione deludente“.

(4,5, Il Corriere dello Sport): commento non presente.


Zappa

(4, La Nuova Sardegna): “Errori a ripetizione in occasione del primo gol ospite: perde di vista l’avversario diretto che poi segna. Ma per il resto nella corsia fa poco“.

(4, Il Corriere dello Sport): commento non presente.

(4,5, L’Unione Sarda): “L’imbarazzo si taglia a fette in certi frangenti. Confuso, in ritardo, senza gas. Ma il peggio di sé lo dà sul pareggio veneziano: causa il corner e resta a guardare Pohjanpalo mentre schiaccia in rete“.

(4,5, La Gazzetta dello Sport): commento non presente.


Goldaniga

(4,5, La Nuova Sardegna): “Per gli attaccanti una festa passare nelle maglie della difesa. Molto disattento“.

(4,5, CalcioCasteddu): “Lascia troppo spazio a Pohjanpalo, rischia (con giallo) su Novakovich al limite dell’area. Appare spaesato in occasione del raddoppio ospite: e non solo“.

(4,5, Il Corriere dello Sport): commento non presente.


Deiola

(4,5, La Nuova Sardegna): “Anche lui coinvolto nel marasma generale, poco filtro a centrocampo e in fase di costruzione non era la sua giornata”.

(4,5, Il Corriere dello Sport): commento non presente.


Lapadula

(4,5, L’Unione Sarda): “Meglio niente, grazie. Perde più tempo a sbracciarsi con l’arbitro che a inseguire il pallone“.

(5, CalcioCasteddu): “Le istantanee della sua gara riguardano un tiro respinto del compagno Obert e una protesta veemente nei confronti dell’arbitro Cosso. Stop“.

Subscribe
Notificami
guest

14 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Uno sguardo a tutte le statistiche del match tra Cagliari e Napoli, per comprendere meglio...

Game over alla Unipol Domus: i padroni di casa la riprendono grazie ad una rete...

Ora tocca a voi valutare la prova dei rossoblù all'Unipol Domus...

Dal Network

Al Franchi ultima gara della ventiseiesima giornata, che ha premiato la squadra di italiano su...
All’Olimpico gara sbloccata a fine primo tempo da Dybala su rigore e immediato pareggio di...
Un filo che prosegue in terra brianzola, adesso è il Monza a godere delle sue...
Calcio Casteddu