Resta in contatto

Approfondimenti

Serie B 2022/2023, si parte domani con l’anticipo Parma-Bari: sabato il Cagliari di scena a Como

Con un mercato ancora in atto, il torneo cadetto muove i primi passi. Il Genoa, i rossoblù con Lapadula e i ducali di Pecchia le favorite. Ma attenzione alle sorprese

Settimane a decantarne la qualità per squadre e piazze. Ora è il momento di partire. La Serie B 2022/2023, che inizierà domani con l’anticipo del Tardini tra il Parma (una delle tre favorite principali ad andare in Serie A e la matricola Bari, sarà certamente un torneo che (come sempre accade) è pronta a regalare emozioni e risultati non scontati come da tradizione. 38 giornate, al netto di play-off e play-out, da domani al 19 maggio, con i classici boxing day il 26 dicembre e il lunedì di Pasquetta.

A differenza della massima serie, e dei principali campionati in giro per l’Europa e il globo, si giocherà regolarmente anche durante i Mondiali in Qatar previsti dal 21 novembre al 18 dicembre. Appena due i turni infrasettimanali rispetto ai sei già della scorsa stagione. Di norma si giocherà un match al venerdì alle 20.30. il sabato e la domenica (alle 14 e alle 16.15) e uno il lunedì alle 20.30. Visto il caldo di agosto, i primi turni si disputeranno la sera.

IL PROGRAMMA DELLA 1a GIORNATA. Dopo Parma-Bari (entrambe qualificate ai sedicesimi di Coppa Italia ai danni di squadre della Serie A) domani alle 20.30 apre ufficialmente la stagione. Sabato si disputeranno altre tre contese (20.45) una delle quali vedrà il Cagliari affrontare il Como, che ha appena ingaggiato Fabregas e l’ex Baselli. In campo anche il Cittadella e il Pisa di Maran, mentre il Palermo del neo tecnico Corini se la vedrà col Perugia. Domenica, sempre alle 20.45, si disputeranno Ascoli-Ternana, Benevento-Cosenza, Brescia-Südtirol (prima volta nella storia per i bolzanini la Serie B, che stanno per ufficializzare Bisoli in panchina la posto di Zauli), Modena-Frosinone, Spal-Reggina e una delle gare più attese, ovvero Venezia-Genoa, compagini appena retrocesse come il Cagliari, tra i cadetti.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Cagliari-Venezia: i tifosi hanno scelto la loro formazione

Ultimo commento: "Modulo più adatto con l'abbondanza di centrocampisti che abbiamo, più geometrie di gioco verso gli attaccanti. Se funziona il filtro del..."

(SONDAGGIO) Che voto date al mercato del Cagliari?

Ultimo commento: "3- Un mercato orientato al massimo guadagno senza guardare assolutamente alle esigenze della squadra, comprando giocatori a fine carriera o giovani..."

Luvumbo titolare o “super-sub”? Avete votato così

Ultimo commento: "Sempre dal primo minuto, Zito è in una forma straordinaria, ha classe e verve del vent'enne. Lui e Mokoumbu, sempre dal primo minuto, coadiuvati da..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti