Resta in contatto

News

Serie D, quattro squadre sarde al via del campionato tra le 166 aventi diritto

Con il salto in C della Torres, in lizza Arzachena, Atletico Uri, Costa Orientale Sarda Sarrabus-Ogliastra e la matricola Ilvamaddalena

Il Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti ha deliberato nei giorni scorsi, l’iscrizione alla Serie D 2022/2023 di 166 club. Quattro di essi (Arzachena, Atletico Uri, Costa Orientale Sarda Sarrabus-Ogliastra e la neopromossa Ilvamaddalena). C’è stato l’inserimento  del Catania SSD. Niente da fare per Giarre, Delta Porto Tolle, Rieti, Lornano, Seregno, Cittanovese e Rende Calcio. In settimana prevista la compilazione dei gironi e successivamente il calendario

LE SARDE. L’Atletico Uri, che ha intascato i diecimila euro di premio per il terzo posto nella graduatoria “Giovani D valore“, dopo la salvezza da matricola, conferma il tecnico Massimiliano Paba, che guiderà una rosa profondamente rinnovata e cercherà di sollevare l’asticella. Si punta al ruolo avuto dalla Torres nello scorso campionato, in casa Arzachena. Nappi, confermatissimo, potrà contare sullo zoccolo duro composto da 15 calciatori, nel segno della continuità.

La Costa Orientale Sarda Sarrabus-Ogliastra, nata dal Muravera, che giocherà a Tertenia, si affida a Francesco Loi per la panchina e sta pianificando una squadra molto competitiva. Infine la matricola Ilvamaddalena (al ritorno in D dopo ben 26 anni) ha cambiato mister: via Sandro Acciaro (dalla Promozione alla quarta serie nelle ultime due stagioni) ecco Aldo Gardini, Obiettivo ovviamente la salvezza.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Cagliari-Venezia: i tifosi hanno scelto la loro formazione

Ultimo commento: "Modulo più adatto con l'abbondanza di centrocampisti che abbiamo, più geometrie di gioco verso gli attaccanti. Se funziona il filtro del..."

(SONDAGGIO) Che voto date al mercato del Cagliari?

Ultimo commento: "3- Un mercato orientato al massimo guadagno senza guardare assolutamente alle esigenze della squadra, comprando giocatori a fine carriera o giovani..."

Luvumbo titolare o “super-sub”? Avete votato così

Ultimo commento: "Sempre dal primo minuto, Zito è in una forma straordinaria, ha classe e verve del vent'enne. Lui e Mokoumbu, sempre dal primo minuto, coadiuvati da..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News