Resta in contatto

News

Nuovo logo sulle maglie, il Cagliari sigla l’accordo con Fondazione Mont’e Prama

Foto Cagliari Calcio

I rossoblù scenderanno in campo a partire da domani con il logo della Fondazione di Cabras

Un Cagliari improntato all’identità sarda non poteva prescindere dalla promozione culturale del territorio. Il club rossoblù sigla l’accordo con Fondazione Mont’e Prama, ente nato di recente per tutelare e promuovere l’ormai famosissimo sito archeologico di Cabras con tutte le sue importanti testimonianze storiche. Questo il comunicato:

A partire dalla gara di Coppa Italia e per tutto il campionato 22/23 un nuovo logo si aggiunge a quelli già presenti sulla maglia del Cagliari: è quello della Fondazione Mont’e Prama. All’interno di un percorso intrapreso con orgoglio dal Club in questi anni, l’obiettivo è contribuire a dar risalto e valorizzare le eccellenze della nostra Isola in Italia e all’estero.

La Fondazione Mont’e Prama, nell’ambito del progetto di studio e varo di mirate campagne di comunicazione, finalizzate a posizionare i beni archeologici del Sinis e dell’intera Sardegna sul mercato italiano e internazionale, svolgerà un’articolata campagna in stretta collaborazione con Cagliari Calcio e Dinamo Banco di Sardegna Sassari, i due più importanti sodalizi professionisti sardi.

Oltre al logo sulla maglia del Cagliari, sono previste una serie di attività di promozione organizzate in occasione delle gare giocate dai rossoblù in trasferta nelle città di Palermo, Bari, Brescia, Venezia, Genova e Parma e dalla Dinamo a Salonicco, Digione, Milano, Bologna, Napoli, Trieste.

Per il presidente Tommaso Giulini “l’accordo con la Fondazione Mont’e Prama conferma il ruolo di una società come la nostra, carica di tradizione e bene identitario sentito come proprio da tutti i sardi, in un quadro più ampio di crescita dell’Isola. La partenza della nuova stagione, che deve essere di rinascita sia sportiva che legata ai valori sportivi, ci vede ai nastri di partenza con un nuovo simbolo sul petto, vissuto con l’orgoglio di chi è depositario di una storia antica e prestigiosa: i Giganti di pietra indossano la maglia che fu di Gigi Riva e degli eroi dello scudetto, di Gianfranco Zola e di tanti altri ragazzi sardi che l’hanno onorata con il loro attaccamento”.

“Si tratta di un importante momento di collaborazione, nel quale il mondo della cultura e dello sport si incontrano per promuovere congiuntamente l’immagine della Sardegna – dichiara Anthony Muroni, presidente della Fondazione Mont’e Prama -. Ringrazio il Cagliari calcio e la Dinamo Banco di Sardegna Sassari per aver sposato il modello dell’accordo di sistema, in cui ogni soggetto partecipa attivamente alla crescita del brand integrato Sardegna: le dodici vetrine che il mondo della promozione dei beni archeologici aprirà in Italia e in Europa in occasione di altrettanti prestigiosi eventi sportivi si inseriscono all’interno di una pianificazione triennale di promozione e comunicazione, che si affianca agli investimenti della Fondazione nel campo della ricerca, delle infrastrutture e della valorizzazione del Parco archeologico naturale del Sinis, nell’ottica di una diffusa rete di collaborazione con gli altri musei e siti dell’Isola”.

20 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
20 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Lapadula e Pavoletti, staffetta o devono giocare insieme?

Ultimo commento: "Bravo.e perché giocano solo perché deiola e sardo?"

Poca affidabilità dietro, per i lettori di CalcioCasteddu servono rinforzi

Ultimo commento: "L’unica cosa buona che ha hanno fatto quei due e vendere Cragno, il Monza se ne accorgerà quanto vale… o forse se ne sono accorti già visto che..."

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Allenatore non all'altezza ... come capita sempre del resto nelle scelte di Giulini"

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "Giulini drogato, Capozucca il suo pusher"

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "Tu ti sei già abituato al mestolo di Giulio, continua a lucidarglielo per bene, mi raccomando."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News