Resta in contatto

Approfondimenti

Muzzi, carattere in conferenza stampa e sorrisi per tutti: il Roberto che conosciamo da sempre

23 anni dopo essere stato giocatore, l’attaccante ritorna a Cagliari e nel club con un ruolo diverso ma idee ben chiare

Ad accomunare Fabio Liverani e Roberto Muzzi, appena arrivati al Cagliari dopo la retrocessione, sono carattere e idee ben chiare. Due persone (tre se ci aggiungiamo Fabio Pisacane) che non girano attorno a frasi fatte, ma che ci mettono la faccia. Come ha fatto stamattina in conferenza stampa lo stesso Muzzi, attraverso alcuni passaggi che potete rileggere qui nella sua completezza. L’ex bomber dopo aver parlato si fermato a lungo per dialogare con i presenti, sempre col sorriso e con la voglia di farlo. Nel calcio di oggi, dove molti tesserati fanno le interviste svogliati perché obbligati dai soldi delle tv, è davvero un’altra cosa il comportamento signorile dell’ex calciatore.

Non sappiamo, sia il sottoscritto che ha redatto questo approfondimento, ma anche società, giocatori e tifosi, come andrà la stagione. Ovviamente tutti ci auguriamo sia bella e piena di soddisfazioni. Ma di una cosa bisogna essere sicuri: se l’entusiasmo di Liverani e Muzzi è quello del loro incontro con noi giornalisti, allora si può stare tranquilli che per amore e affetto si è in una botte di ferro.

35 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
35 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "Di Pardo acquisto inutile.. Ha giocato nel Cosenza e Vicenza, squadre che han disputato i play out, zappa lo conosciamo... Carboni al primo anno serio..."

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Il tridente con luvumbu a destra lapadula al centro e desogus o contini a sinistra ..... contini è un ragazzo che ha corsa e molto generoso ci..."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "I rigori li sbaglia chi li tira. Di sicuro non li tira un cacasotto che ha trascorso il suo tempo in campo nascosto dietro l'avversario, sbagliando un..."

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti