Resta in contatto

Rubriche

Venezia-Cagliari: i Migliori e i Peggiori

Per l’ultima volta in questa stagione, il confronto delle pagelle redatte dai quotidiani sportivi/locali e dalla nostra redazione: i Migliori e i Peggiori di Venezia-Cagliari

I MIGLIORI.

Nández

(7, La Gazzetta dello Sport): “Accende il motorino e va a tutto gas. La miglior partita dell’anno. Crea pericolo e superiorità fino alla fine“.

(6,5, CalcioCasteddu): “Pimpante e cercato tanto dai compagni, svaria ovunque a cavallo tra mediana e attacco. Rischia il secondo giallo per troppa grinta. Amare lacrime al triplice fischio“.

Cragno

(6, La Gazzetta dello Sport): “Un solo intervento, ma provvidenziale su Mateju“.

(6, La Nuova Sardegna): “Un solo intervento verso la fine della partita, quando devia un tiro sopra la traversa. Per il resto spettatore del disastro rossoblù“.

(6, L’Unione Sarda): “Serata quasi inutile, la serata dell’addio? Una sola parata, su Mateju, a pochi minuti dal novantesimo. Non gli resta che assistere, impotente, alle prodezze del collega del Venezia“.

(6, CalcioCasteddu): “Graziato da Johnsen in avvio, alza in corner il mancino di Mateju“.

Bellanova

(6,5, La Nuova Sardegna): “Una partita buona, che cancella in parte le ultime prove balbettanti. Magari è stato stimolato anche dalla convocazione allo stage azzurro, fatto sta che è stato uno dei pochi a credere sino in fondo nella vittoria“.

(6,5, La Gazzetta dello Sport): “Da destra trasloca a sinistra e costringe Mäenpää a una paratona: sempre acceso, crossa e mette tanti palloni in mezzo“.

I PEGGIORI.

João Pedro

(4,5, L’Unione Sarda): “È un po’ come se l’esperienza azzurra – prima, durante e soprattutto dopo – lo avesse prosciugato mentalmente. Inutile girarci intorno: proprio nel momento del bisogno, al Cagliari è mancato il suo capitano“.

Keita Baldé

(4,5, L’Unione Sarda): “Tanto fumo e niente arrosto. Ieri come nella maggior parte delle partite giocate con la maglia del Cagliari“.

Pavoletti

(4,5, L’Unione Sarda): “Ben vengano le sportellate, ma per centrare gli obiettivi, anche quelli minimi, servono i gol e cinque non sono nemmeno il minimo sindacale per un giocatore come lui. Qualche cross arriva pure, ma sembra non esserci più con la testa“.

9 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "ha solo seguito gli ordini del presidente: RETROCEDERE"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Rubriche