Resta in contatto

News

Fresi: “Il Cagliari parte leggermente favorito contro l’Inter”

L’ex difensore Salvatore Fresi, in passato con le maglie di Inter e Napoli, ha il cuore diviso a metà tra Salerno (dove ha giocato e lavora) e il Cagliari, squadra della sua terra natia. Il suo commento prima del match di domenica

A METÀ. “Ho il cuore diviso a metà: vivo e lavoro a Salerno, dove ho giocato. Ma provo affetto per la squadra della mia terra, il Cagliari. Non mi aspettavo che i rossoblù, con la rosa a disposizione, vivessero una stagione così negativa. Evidentemente si sono verificati dei fatti che non conosciamo, tali da aver condizionato l’annata“: così Salvatore Fresi, ex difensore di Serie A negli anni ’90 e primi ‘2000, parla di Cagliari-Inter e della lotta salvezza. Nato a La Maddalena nel 1973, non ha mai giocato nel club cagliaritano: “Ci fu solo un abboccamento con Cellino, che disse di volermi acquistare insieme a Branca. Non ci fu seguito. Peccato: mi sarebbe piaciuto vestire i colori della squadra di Gigi Riva, un mito per tutti noi“.

LOTTA SALVEZZA. “Il Cagliari parte secondo me leggermente in vantaggio domenica, nonostante l’altissima posta in palio, perché potrà giocare nel suo stadio che in prevalenza tiferà rossoblù. Nella lotta salvezza è favorita la Salernitana, in virtù di quel punticino in più. I sardi non potranno far altro che vincere contro l’Inter, non c’è alternativa. Secondo me i campani non dovrebbero andare oltre il pari a Empoli, squadra difficile. I nerazzurri potrebbero essere psicologicamente “sazi” dopo il successo di Coppa, forse, a livello inconscio“, conclude Fresi.

(Fonte: La Nuova Sardegna)

68 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
68 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News