Resta in contatto

News

Anticipo Serie A, i baby della Roma Volpato e Bove riagguantano l’Hellas Verona sul 2-2

I veneti avanti con due gol di vantaggio si fanno rimontare nella ripresa in una gara decisamente dai due volti. Mourinho espulso nel finale

Alla fine la Roma evita una brutta scoinfitta, pareggiando 2-2 con l’Hellas Verona. Dopo il doppio vantaggio ospite, premiata la linea verde di Mourinho, con i gol di Volpato e Bove.

LA PARTITA. Grande avvio dei gialloblù, oggi in maglia bianca, al gol al 5’ con Barak in spaccata sull’imbeccata di Faraoni. Reazione giallorossa con Pellegrini (7’) si salva Montipò. Molto aggressiva la squadra di casa, che però al 21’ va ancora sotto quando Caprari serve Tameze, il quale fa partire una botta con palla sotto la traversa. Continua a giocare l’undici di Tudor, mettendo in evidenza le problematiche in fase di impostazione dei capitolini. Che si salvano (32’) dello 0-3 perché il gol di Simeone era in fuorigioco.  Furioso Mourinho, che comunque sprona i suoi. Squadra di casa sommersa dai fischi dei circa 33.000 presenti all’Olimpico.

Anche a inizio ripresa la Roma non decolla (nonostante alcuni cambi) il tutto a beneficio dell’Hellas che controlla e si propone in avanti con spavalderia. Al 13’ ci prova Veretout, palla fuori di poco. Timidi segnali comunque, certificati dal gol del Primavera Volpato (21’) alla seconda presenza in Serie A, giunto col pallone agganciato in area da angolo. Adesso la partita è ancora tutta da vivere, con quasi mezz’ora da giocare. Il classe 2003, della scuderia di Totti, era entrato in campo appena tre minuti prima. Solo Roma sul pallone, mentre i veneti si difendono seppur in affanno. Ancora la linea verde per il pareggio al 39’: destro sul primo palo di Bove e palla in rete. Nel finale (46′) Pairetto espelle Mourinho applaudito dai tifosi a differenza dei fischi alla squadra.

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "sono anni che lo dico, uno capace a prendere morti e strapagarli, e svendere giovani ....vai in pensioneeeee!!"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News