Resta in contatto

Rubriche

Penna in trasferta – Di Carlo (Siamolaroma): “La follia dei 7′ con la Juventus può favorire il Cagliari”

Il match di domani all’Olimpico contro i giallorossi di Mourinho presentato dalla parte capitolina dal collega della nota testata giornalistica

Roma-Cagliari un match che promette tanto. Vuoi perché la squadra di Mourinho è reduce dalla clamorosa sconfitta con la Juventus per 4-3, con tre reti bianconere in sette minuti e il rigore fallito da Pellegrini. Ma anche perché i rossoblù sono partiti fortissimo nel girone di ritorno, battendo prima la Sampdoria a Marassi, poi il Bologna (tra mille polemiche) martedì scorso. Del match di domani, in programma all’Olimpico alle 18, ne abbiamo parlato per capire gli umori della piazza capitolina con Andrea Di Carlo, caporedattore di Siamolaroma.

Che aria tira dopo il tonfo di domenica scorsa?
“Si è parlato tanto ovviamente di quei 7’ che hanno annullato gli ottimi primi 70’ che avrebbero probabilmente consegnato una Roma diversa, oltre che fatto fuori dai giochi scudetto la Juventus. Cosa sia successo credo che forse non lo sappia dopo giorni dall’accaduto neanche Mourinho. Un black-out che forse neanche il tecnico si sa spiegare. Si è parlato più del post gara che dello stesso match, a cominciare dalla mancanza di carattere e personalità. Contro il Cagliari questa Roma, non solo per gli indisponibili, non arriva certo al meglio, anche per via degli squalificati, anche se Niles e Oliveira ci saranno. Dall’altra parte ci sarà una squadra carica per via delle due vittorie di fila. Quindi risultato per nulla scontato a mio avviso”.

Come la giocherà Mourino?
“Si affiderà molto ai nuovi innesti e al momento positivo di Abraham che, oltre ai quattro gol di fila e uomo che si fa trovare sempre pronto al momento giusto. Certamente va fatta un’attenzione rilevante su Joao Pedro (giocatore che conosce molto bene il calcio) e Pavoletti, che all’andata ha obbligato ad una super parata Rui Patricio. La squadra c’è, ma la classifica dei rossoblù però dice il contrario ed è strano per me”.

Si può fare un pronostico che non sia indirizzato dalla parte giallorossa?
“Il finale di casa di Roma-Juventus deve far riflettere non poco. Domani sulla carta il Cagliari, che sulla carta è più debole, arriva una squadra carica che affronterà una compagine che non ha una stabilità mentale, non solo per gli ormai famosi 7’ con la Juventus”

Un Olimpico da 5000 posti per le norme Covid non sono il massimo
“Il club ha annullato e rimborsato ed è stato fatto un sorteggio tra chi si era abbonato. Chi starà fuori dal discorso dei 5000, avrà il biglietto omaggio per il prossimo match di Conference League, oppure si potrà devolvere il prezzo del tagliando in beneficenza”

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Lapadula e Pavoletti, staffetta o devono giocare insieme?

Ultimo commento: "Ne uno ne l' altro. Secondo me non deve giocare dall' inizio ne uno ne l' altro. farei giocare Pereiro come falso nove, Desogus e Luvumbo larghi. Poi..."

Poca affidabilità dietro, per i lettori di CalcioCasteddu servono rinforzi

Ultimo commento: "Se Briatore prendesse il Cagliari non sarebbe male… ci pensasse seriamente."

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Allenatore non all'altezza ... come capita sempre del resto nelle scelte di Giulini"

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "Giulini drogato, Capozucca il suo pusher"

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "Tu ti sei già abituato al mestolo di Giulio, continua a lucidarglielo per bene, mi raccomando."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Rubriche