Resta in contatto

Approfondimenti

Serie A: tra una settimana si riparte, Covid permettendo

I casi di contagi in alcuni club potrebbero portare alcune ASL a bloccare delle partite. Prossimi giorni decisivi

Ufficialmente giovedì prossimo la Serie A vedrà iniziare il girone di ritorno. Tuttavia ci sono delle incognite: la prima riguarda la Salernitana che (in caso di mancata cessione del club) potrebbe avere lo stop forzato dalla Figc, che nei giorni scorsi è stata molto chiara in merito. La seconda i casi Covid comunicati da alcuni club, che in questo caso dovrebbero attenersi a ciò che deciderebbe in merito la ASL.

COME RIPARTIRA’ IL CAMPIONATO. IN caso di conferma del ventesimo turno, il programma di tutte e dieci le gare (spalmato dalle 12.30 alle 20.45) si aprirà con l’Inter campione d’inverno, attesa  dal confronto al Dall’Ara con il redivivo Bologna e con la sfida di Marassi tra la Sampdoria del nuovo presidente Lanna che attende il Cagliari che in fase di mercato Mazzarri sta riorganizzando secondo le sue direttive. Lazio-Empoli e Spezia-Hellas Verona, le due contese delle 14.30, con i liguri che dopo qualche momento difficile in società, hanno confermato Motta in panchina. Alle 16.30 si giocheranno invece Atalanta-Torino e Sassuolo-Genoa, alle 18,30 sarà la volta del big match Milan-Roma e (da capire ancora se si disputerà o meno) Salernitana-Venezia. Infine, ore 20.45 in campo Fiorentina-Udinese e Juventus-Napoli. Ma come scritto in precedenza, primo turno di ritorno ancora da confermare, Covid permettendo

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti