Resta in contatto

Approfondimenti

Nandez: “Lottare fino alla fine, tutti insieme”. Ma gennaio si avvicina…

L’uruguaiano continua a mostrare il suo attaccamento alla causa rossoblù sia in campo che sui social, eppure il rischio di addio è alto

GARRA. “Bisogna continuare a lottare fino alla fine, partita dopo partita. Andiamo squadra!”. Così Nahitan Nandez suona la carica su Instagram in vista della difficile sfida contro l’Inter. Il leone uruguaiano continua a dimostrare tutta la sua voglia di lottare in campo e nonostante le divergenze con la società non è mai venuto meno il suo impegno per la maglia.

MERCATO. Non è un mistero la sua voglia di fare il salto in un top club, così come non è un mistero che squadre come Inter, Napoli e Roma ci abbiano messo sopra gli occhi. I nerazzurri in particolare non hanno fin qui ricevuto grandi garanzie da Dumfries, in netta crescita nelle ultime gare ma che ora è chiamato a confermarsi proprio contro il Cagliari. Nandez potrebbe rappresentare una soluzione sicura sia per la fascia destra che come alternativa a Barella più al centro. La telenovela dunque tornerà e non solo per quanto riguarda i campioni d’Italia.

PERICOLO. El Leon è fondamentale per Mazzarri e un suo addio rischierebbe davvero di aprire una voragine nei piani del mister. La partenza dovrebbe essere per forza colmata con un nome pesante e la situazione di classifica implicherebbe un reinvestimento quasi totale dell’incasso sull’eventuale cessione. Senza però garanzie su chi arriva. Dunque un momento pessimo per salutare la Sardegna.

CORAGGIO. Nessuno potrà mai dire che Nandez non ha sudato la maglia, nessuno potrà mai negare la sua devozione alla causa. Ma perché non mettere da parte la scalata individuale per completare un’altra stagione in rossoblù dopo aver portato la barca in acque sicure? Serve un coraggio da leone per fare certe scelte, ma poi sono queste le cose che restano più di tutte nella storia. Lottare fino alla fine, per davvero.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Nahitan Nandez (@nahitannandez25)

46 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
46 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Imparerà, col tempo. Per ora, una tantum, è stato un risparmio per G. e un modo illusorio di infondere sicurezza nella rosa, cosa non riuscita. Per..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "Bravo, ma senza "garra"!"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."

Mazzarri, i lettori di CalcioCasteddu vogliono finire la stagione con il tecnico

Ultimo commento: "In ogni caso,ce la siamo scappati lo scorso anno, per il rotto della cuffia. La Salernitana, grazie a Nicola, provvidenziale il cambio,Colantuono è..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti