Resta in contatto

Approfondimenti

Walter Mazzarri ritrova il Torino

Il tecnico toscano ha guidato la squadra granata dal 2018 al 2020 collezionando 79 panchine, 32 vittorie, 23 pareggi e 24 sconfitte

Per Walter Mazzarri, quella di lunedì contro il Torino, non sarà una partita come le altre. L’allenatore di San Vincenzo, infatti, ha lavorato per il club granata due anni togliendosi anche qualche bella soddisfazione come il settimo posto ottenuto nella stagione 2018/2019.

IL TRASCORSO GRANATA. Chiamato da Urbano Cairo a guidare il Toro nel gennaio 2018, Mazzarri prende il posto di Siniša Mihajlović. Il primo anno non è idilliaco ma neanche così disastroso: 29 punti in 19 partite. L’annata migliore è quella del campionato 2018/2019 in cui Belotti e compagni, guidati da Mazzarri, arrivano settimi a soli tre punti dalla qualificazione in Europa League. La stagione successiva, tuttavia, segna la fine dell’esperienza torinese per Mazzarri che – dopo la roboante sconfitta di Lecce per 4-0 – risolve il suo contratto che lo lega al club di Cairo il 4 febbraio 2020.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

CalcioCasteddu Player of the Year: vota il migliore del 2021

Ultimo commento: "Avete voluto mandare via Rastelli, dopo che con lui siamo arrivati 11°, uno dei migliori piazzamenti di sempre in serie A, alla ricerca di un bel..."

(SONDAGGIO) Toto-mediano, chi per il centrocampo a gennaio?

Ultimo commento: "concordo e sottoscrivo"

(SONDAGGIO) Mazzarri sotto esame, da che parte state?

Ultimo commento: "Il problema non sono sempre stati i tecnici, ma mister Cronometro dice sempre le stesse cose. Che incomincia a vedere la squadra di Mazzarri , cioè..."

(SONDAGGIO) Serie A alle porte, dove può arrivare il Cagliari?

Ultimo commento: "...sono tifoso del cagliari...e' alle belle bugie preferisco le dure verita'...hai ragione su tutta la linea...e il presidente del cagliari lo vedrei..."

I lettori di CalcioCasteddu hanno scelto: Amrabat per il dopo Strootman

Ultimo commento: "basta con falliti e rifiuti, ne avviamo anche troppi: caceres godin dalbert strootman keita . Questa politica ci ha portato alle soglie della b...."
Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Altro da Approfondimenti