Resta in contatto

News

Un anno esatto al Mondiale in Qatar: prima fase con quattro partite al giorno. L’Italia si gioca il posto nei play-off

Sì comincerà alle 11 del mattino, poi partite alle 14, 17 e 20. L’esigenza nasce dalla durata minore dell’evento: 29 giorni e non 32 come a Russia 2018

Il Mondiale del 2022, che inizierà in Qatar tra un anno esatto, una rivoluzione a 360 gradi. Non solo le nazionali si affronteranno nel periodo invernale (con la competizione che partirà il 21 novembre e terminerà il 18 dicembre)  ma a subire cambiamenti saranno anche gli orari delle gare stesse. Gli orari sono stati confermati e ufficializzati oggi dal comitato organizzatore.

ORARI ITALIANI. Le partite potrebbero quindi disputarsi alle 13, 16, 19 e 22 ore locali, ovvero le 11, le 14, le 17 e le 20 italiane. La quarta fascia oraria è stata inserita per la minore durata della competizione (29 giorni, contro i 32 di Russia 2018), che costringe dunque gli organizzatori a rendere più fitte le giornate del torneo iridato.

LE SQUADRE GIA’ QUALIFICATE. Danimarca, Germania, Francia, Belgio, Croazia, Serbia, Spagna, Inghilterra, Svizzera e Olanda.

E QUELLE CHE SI GIOCHERANNO L’ACESSO ATTRAVERO I PLAY-OFF. Scozia, Macedonia del Nord, Russia, Svezia, Portogallo, Polonia, Italia, Austria (ripescata dalla Nations League) Repubblica Ceca (ripescata da Nations League), Galles, Turchia e Ucraina.

SORTEGGI. Venerdì prossimo, alle 17 a Zurigo, si terranno i sorteggi che produrranno 3 gironi da 4 squadre così composti: due teste di serie e due non-teste di serie. Le sfide di semifinale (teste di serie contro non teste di serie) si terranno il 24 e il 25 marzo 2022. Il 28 e il 29 marzo si giocheranno le tre finali, e le vincenti saranno le ultime 3 partecipanti ad unirsi al Mondiale in Qatar.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

SONDAGGIO – Cagliari in B: Giulini deve restare o sarebbe meglio un’altra proprietà?

Ultimo commento: "Se non sbaglio con lui una retrocessione già ce la siamo fatta, credo al primo o secondo anno della sua presidenza. Vogliamo continuare a dargli..."

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News