Resta in contatto

Settore Giovanile

Primavera 1, venerdì il Cagliari sfida l’Atalanta: in testa il bis un campionato dopo

Il massimo campionato del Settore Giovanile riparte dopo aver osservato lo scorso weekend un turno di riposo

Anche il Cagliari Primavera, come del resto la prima squadra, prepara il ritorno in campo, Che avverrà venerdì alle 15 in casa dell’Atalanta, già battuta nella scorsa stagione a Zingonia. Cosa che si verificò alla ripresa del torneo dopo il lungo stop per la Pandemia. I rossoblù nutrono ambizioni di  qualificazione play-off. Obiettivo che, dopo 8 gare dista una sola lunghezza. Troppo poco per capire qualcosa, con neanche mezzo girone d’andata disputato. Tuttavia la reazione avuta da parte dei ragazzi di Agostini a Bologna (non solo per il 3-2 portato a casa) fa ben sperare. Occorre grande attenzione ai bergamaschi, che hanno il dente avvelenato per l’1-0 subito dalla Fiorentina prima della pausa. I vice campioni d’Italia, allenati dall’ex giocatore del Cagliari Brambilla, sono attardati dal vertice occupato dalla Roma. Quattordicesimi con appena 8 punti, frutto di 2 vittorie, altrettanti pareggi e ben 4 sconfitte. Stanno meglio i rossoblù ottavi in compagnia dell’Inter a quota 12 punti.

IL PROSSIMO TURNO. Dopo la sosta (ricordiamo infatti che il campionato Primavera si ferma come la Serie A e la Serie B) per i vari impegni delle nazionali, si riparte venerdì 19 novembre alle 15 con gli anticipi Atalanta-Cagliari e Milan-Juventus. Sabato 20 in programma alle 11 il derby ligure Genoa-Sampdoria, alle 13 in campo Sassuolo e Inter, mentre alle 15 si giocherà Empoli-Fiorentina. Due le contese domenica 21: Torino-Napoli alle 10.45 e Lecce-Spal alle 13. Infine lunedì 22 Pescara-Hellas Verona alle 14.30 e Roma-Bologna alle 15.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Lapadula e Pavoletti, staffetta o devono giocare insieme?

Ultimo commento: "Ne uno ne l' altro. Secondo me non deve giocare dall' inizio ne uno ne l' altro. farei giocare Pereiro come falso nove, Desogus e Luvumbo larghi. Poi..."

Poca affidabilità dietro, per i lettori di CalcioCasteddu servono rinforzi

Ultimo commento: "Se Briatore prendesse il Cagliari non sarebbe male… ci pensasse seriamente."

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Allenatore non all'altezza ... come capita sempre del resto nelle scelte di Giulini"

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "Giulini drogato, Capozucca il suo pusher"

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "Tu ti sei già abituato al mestolo di Giulio, continua a lucidarglielo per bene, mi raccomando."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Settore Giovanile