Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Dazn, incontro col ministro Giorgetti: “Nessun cambio a utilizzo di servizio”

La società che detiene i diritti tv della Serie A ha incontrato i rappresentanti del Mise per fare il punto sul caos generato dalle recenti indiscrezioni

CONFERMA. “È stato ribadito che non saranno posti in essere cambi nell’utilizzo del servizio nel corso di questa stagione e che ogni tipo di modifica sarà comunicata in maniera chiara e trasparente e nei tempi congrui”. Lo comunica attraverso una nota la società di media sportivi Dazn a margine dell’incontro di oggi con il Ministro dello Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti. La riunione è servita per fare chiarezza con il Governo sui problemi riscontrati dagli utenti, ma anche sulle indiscrezioni di una variazione unilaterale del contratto con gli abbonati per eliminare la possibilità di utilizzare il servizio su due dispositivi.

IMPEGNO. “Al di là dell’investimento iniziale complessivo di 2.4 miliardi di euro per le tre stagioni – prosegue la nota – per la trasmissione della Serie A, Dazn ha intensamente lavorato sullo sviluppo della parte tecnologica, a beneficio dell’intero Paese, potenziando attraverso Dazn Edge le infrastrutture presenti, e, a vantaggio della qualità del servizio, ottimizzando la ricezione delle immagini. Questo lavoro che, solo per questa prima stagione, ha già visto un investimento di oltre 10 milioni di euro, sarà ulteriormente potenziato nel corso delle prossime stagioni. A riprova di ciò, è già stato annunciato che entro la fine di Novembre sarà disponibile ed entrerà in funzione il Full Hd, 1080P, che assicurerà una maggiore definizione delle immagini. Sul tema qualità, inoltre, l’azienda si impegna a proseguire e accelerare lo sviluppo del Multicast, che porta ad una riduzione del buffering (rallentamento dell’immagine) di oltre il 50%“.

 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News